Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Ebrei 3:1-19

3  Di conseguenza, fratelli santi, partecipi della chiamata* celeste,+ considerate l’apostolo+ e sommo sacerdote che noi confessiamo,*+ Gesù.  Egli è stato fedele+ a Colui che lo ha reso tale, come anche Mosè+ lo fu in tutta la casa di Lui.+  Poiché questi è considerato degno di una gloria più grande+ di quella di Mosè, in quanto colui+ che la costruisce ha più onore della casa.+  Naturalmente, ogni casa è costruita da qualcuno, ma chi ha costruito tutte le cose è Dio.+  E Mosè come servitore+ fu fedele in tutta la casa* di Lui in testimonianza delle cose che dovevano essere dette in seguito,*+  ma Cristo [fu fedele] come Figlio+ sulla casa di Lui. Noi siamo la casa di Lui,+ se manteniamo salda sino alla fine* la nostra libertà di parola e il nostro vanto della speranza.+  Per questa ragione, come dice lo spirito santo:+ “Oggi, se ascoltate la sua voce,+  non indurite i vostri cuori come nell’occasione in cui fu causata amara ira,*+ come nel giorno della prova+ nel deserto,+  in cui i vostri antenati mi tentarono con una prova, eppure avevano visto le mie opere+ per quarant’anni.+ 10  Per questa ragione mi disgustai di quella generazione e dissi: ‘Sempre si sviano nel loro cuore,+ ed essi stessi non hanno conosciuto le mie vie’.+ 11  E giurai nella mia ira: ‘Non entreranno+ nel mio riposo’”.+ 12  Badate, fratelli, che non sorga in alcuno di voi un cuore malvagio privo di fede* che si allontani* dall’Iddio vivente;+ 13  ma continuate ad esortarvi+ gli uni gli altri ogni giorno, finché può chiamarsi “Oggi”,+ affinché nessuno di voi sia indurito dal potere ingannatore*+ del peccato. 14  Poiché noi diveniamo effettivamente partecipi del Cristo+ solo se manteniamo salda sino alla fine* la fiducia che avemmo nel principio,+ 15  mentre viene detto: “Oggi, se ascoltate la sua voce,+ non indurite i vostri cuori come nell’occasione in cui fu causata amara ira”.+ 16  Poiché chi furono quelli che udirono eppure provocarono ad amara ira?+ In realtà, non furono tutti quelli che uscirono dall’Egitto sotto Mosè?+ 17  Inoltre, di chi si disgustò [Dio]* per quarant’anni?+ Non si disgustò di quelli che peccarono, i cui cadaveri caddero nel deserto?+ 18  Ma a chi giurò+ che non sarebbero entrati nel suo riposo se non a quelli che agirono disubbidientemente?+ 19  Così vediamo che non poterono entrare a causa della mancanza di fede.+

Note in calce

O, “dell’invito”.
Lett. “e capo sacerdote della nostra confessione”.
Vedi Nu 12:7 e relativa nt.
Lett. “cose da dirsi in futuro”.
“Salda sino alla fine”, אACDVg; P46B omettono.
“Amara ira”: lett. “inasprimento”.
“Privo di fede”: gr. apistìas, “di incredulità”.
Lett. “star lontano”. Gr. apostènai.
“Potere ingannatore”: lett. “seduzione”.
Gr. tèlous.
Lett. “egli”.