Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Colossesi 3:1-25

3  Se, comunque, foste destati+ col Cristo, continuate a cercare le cose di sopra,+ dove il Cristo è seduto alla destra di Dio.+  Tenete la mente rivolta alle cose di sopra,+ non alle cose della terra.+  Poiché voi moriste,+ e la vostra vita+ è stata nascosta col Cristo unitamente+ a Dio.  Quando il Cristo, nostra vita,+ sarà reso manifesto, allora anche voi sarete resi manifesti+ con lui in gloria.+  Fate morire+ perciò le membra+ del vostro corpo che sono sulla terra rispetto a fornicazione,* impurità,* appetito sessuale,*+ desideri dannosi e concupiscenza,+ che è idolatria.  A causa di queste cose viene l’ira di Dio.+  In queste stesse cose voi pure camminaste una volta quando vivevate in esse.+  Ma ora realmente allontanatele tutte da voi:+ ira, collera, malizia, parlare ingiurioso*+ e discorso osceno+ dalla vostra bocca.  Non mentite gli uni agli altri.+ Spogliatevi della vecchia personalità*+ con le sue pratiche, 10  e rivestitevi della nuova+ [personalità], che per mezzo dell’accurata conoscenza* si rinnova secondo l’immagine+ di Colui che la creò, 11  dove non c’è né greco né giudeo, né circoncisione né incirconcisione, straniero, scita, schiavo, libero,+ ma Cristo è ogni cosa e in tutti.+ 12  Conformemente, come eletti di Dio,+ santi ed amati, rivestitevi dei teneri affetti di compassione,+ benignità, modestia di mente,*+ mitezza+ e longanimità.+ 13  Continuate a sopportarvi gli uni gli altri e a perdonarvi liberalmente+ gli uni gli altri se qualcuno ha motivo di lamentarsi+ contro un altro. Come Geova* vi perdonò liberalmente,+ così fate anche voi. 14  Ma, oltre a tutte queste cose, [rivestitevi d’]amore,+ poiché è un perfetto vincolo+ d’unione.* 15  E la pace+ del Cristo* domini nei vostri cuori,+ poiché ad essa foste infatti chiamati in un solo* corpo.+ E mostratevi grati. 16  La parola del Cristo* risieda riccamente in voi in ogni sapienza.+ Continuate ad ammaestrarvi+ e ad ammonirvi gli uni gli altri con salmi,+ lodi a Dio,* cantici spirituali+ con grazia, cantando nei vostri cuori a Geova.*+ 17  E qualunque cosa facciate in parola o in opera,+ fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù,+ ringraziando+ Dio Padre per mezzo di lui. 18  Mogli, siate sottomesse+ ai [vostri] mariti, come si conviene nel Signore. 19  Mariti, continuate ad amare le [vostre] mogli+ e non siate amaramente adirati con loro.+ 20  Figli, siate ubbidienti+ ai [vostri] genitori in ogni cosa, poiché questo è gradito al Signore. 21  Padri, non esasperate i vostri figli,+ affinché non si scoraggino. 22  Schiavi, siate ubbidienti in ogni cosa a quelli che sono i [vostri] signori in senso carnale,+ non con atti di servizio per l’occhio, come per piacere agli uomini,+ ma con sincerità di cuore, nel timore di Geova.*+ 23  Qualunque cosa facciate, fatela con tutta l’anima+ come a Geova,*+ e non agli uomini, 24  poiché sapete che da Geova*+ riceverete la dovuta ricompensa dell’eredità.+ Siate schiavi del Signore, Cristo.+ 25  Certamente chi fa torto riceverà+ ciò che avrà fatto a torto, e non c’è parzialità.+

Note in calce

“Fornicazione”: gr. pornèian; lat. fornicationem; J17,22(ebr.), hazzenùth, “la fornicazione”. Vedi App. 5A.
O, “sozzura; depravazione; impudicizia”. Gr. akatharsìan; J17,22(ebr.), wehattumʼàh, “e l’impurità”. Vedi nt. a 2Co 12:21, “impurità”.
Lett. “passione”. Gr. pàthos.
O, “bestemmia”.
Lett. “del vecchio uomo”.
O, “nell’accurata conoscenza”.
“Modestia di mente”: o, “umiltà”.
“Geova”, J23; P46ABD*(gr.), ho Kỳrios; אcCDcSyh,p, “il Cristo”; א*, “Dio”. Vedi App. 1D.
Lett. “un vincolo d’unione della perfezione”.
“Del Cristo”, א*ABC*D*; אcCcDc, “di Dio”; J7,8, “di Geova”.
“Un solo”, אADVgSyp; P46B omettono.
“Del Cristo”, P46אcBCcDVg; א*, “del Signore”; AC*, “di Dio”.
“Lodi a Dio”: lett. “inni”. Gr. hỳmnois; lat. hymnis.
“A Geova”, J7,8,13,14,16,17; CcDc(gr.), toi Kyrìoi; P46אABC*D*VgSyh,p, “a Dio”. Vedi App. 1D.
“Di Geova”, J18,22,28; א*ABCD*(gr.), ton Kỳrion; P46אcDc, “di Dio”. Vedi App. 1D.
Vedi App. 1D.
Vedi App. 1D.