Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Atti 6:1-15

6  Ora, in quei giorni, mentre i discepoli aumentavano, sorse un mormorio da parte dei giudei di lingua greca*+ contro i giudei di lingua ebraica,* perché le loro vedove erano trascurate nella distribuzione*+ di ogni giorno.  E i dodici, chiamata a sé la moltitudine dei discepoli, dissero: “Non è piacevole che noi lasciamo la parola di Dio per distribuire [cibo]* alle tavole.+  Quindi, fratelli, cercate+ fra voi sette uomini che abbiano buona testimonianza, pieni di spirito e sapienza,+ affinché li costituiamo su questa faccenda necessaria;  ma noi ci dedicheremo alla preghiera e al ministero della parola”.+  E la cosa detta piacque all’intera moltitudine, e scelsero Stefano, uomo pieno di fede e spirito santo,+ e Filippo+ e Procoro e Nicanore e Timone e Parmena e Nicolao, proselito di Antiochia;  e li posero davanti agli apostoli, e, dopo aver pregato, questi posero su di loro le mani.+  Quindi la parola di Dio cresceva,+ e il numero dei discepoli si moltiplicava moltissimo+ a Gerusalemme; e una gran folla di sacerdoti+ ubbidiva+ alla fede.  Ora Stefano, pieno di grazia e potenza, compiva grandi portenti e segni+ fra il popolo.  Ma sorsero certi uomini di quelli della cosiddetta Sinagoga dei Liberti,* e dei cirenei e degli alessandrini+ e di quelli della Cilicia+ e dell’Asia, per disputare con Stefano; 10  e non potevano resistere alla sapienza+ e allo spirito con cui egli parlava.+ 11  Allora indussero segretamente degli uomini a dire:+ “Lo abbiamo udito dire parole blasfeme+ contro Mosè e contro Dio”. 12  E sollevarono il popolo e gli anziani* e gli scribi e, piombatigli addosso, lo presero con la forza e lo condussero al Sinedrio.+ 13  E presentarono falsi testimoni,+ che dissero: “Quest’uomo non smette di dire cose contro questo santo luogo e contro la Legge.+ 14  Per esempio, lo abbiamo udito dire che questo Gesù il Nazareno abbatterà questo luogo e cambierà le usanze tramandateci da Mosè”. 15  E mentre tutti quelli seduti nel Sinedrio lo guardavano fisso,+ videro che la sua faccia era come la faccia di un angelo.+

Note in calce

Lett. “degli ellenisti”. Gr. ton Hellenistòn; lat. Graecorum.
Lett. “gli ebrei”. Gr. tous Ebràious; lat. Hebraeos.
O, “nel servizio”. Gr. en tei diakonìai; lat. in ministerio.
O, “per servire”. Gr. diakonèin; lat. ministrare.
Lett. “Libertini”. Arm, “Libi”.
Gr. presbytèrous.