Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

Amos 2:1-16

2  “Geova ha detto questo: ‘“A causa di tre rivolte di Moab,+ e a causa di quattro, non lo revocherò, a causa del suo bruciare le ossa del re di Edom per [farne] calce.+  E di sicuro manderò un fuoco in Moab, e dovrà divorare le torri di dimora di Cheriot;+ e Moab deve morire con rumore, con un segnale d’allarme, col suono del corno.*+  E di sicuro stroncherò [il] giudice di mezzo a lei, e ucciderò con lui tutti i principi di lei”,+ ha detto Geova’.  “Geova ha detto questo: ‘A causa di tre rivolte di Giuda,+ e a causa di quattro, non lo revocherò, a causa del loro rigettare la legge di Geova,+ e [perché] non osservarono i suoi propri regolamenti; ma le loro menzogne,+ dietro alle quali avevano camminato i loro antenati, continuarono a farli errare.+  E certamente manderò un fuoco in Giuda, e dovrà divorare le torri di dimora di Gerusalemme’.+  “Geova ha detto questo: ‘A causa di tre rivolte d’Israele,+ e a causa di quattro, non lo revocherò, a causa del loro vendere qualcuno giusto per il semplice argento, e qualcuno povero per [il prezzo di] un paio di sandali.+  Ansimano per la polvere della terra sulla testa delle persone misere;+ e fanno deviare la via dei mansueti;+ e un uomo* e il suo proprio padre sono andati dalla [stessa] ragazza,+ allo scopo di profanare il mio santo nome.+  E sulle vesti prese in pegno si stendono+ accanto a ogni altare;+ e bevono nella casa dei loro dèi*+ il vino di quelli che sono stati multati’.  “‘Ma in quanto a me, avevo annientato a motivo loro l’amorreo,+ la cui altezza era come l’altezza dei cedri, e che era vigoroso come gli alberi massicci;+ e annientavo il suo frutto di sopra e le sue radici di sotto.+ 10  E io stesso vi feci salire dal paese d’Egitto,+ e vi facevo camminare nel deserto per quarant’anni,+ per prendere possesso del paese* dell’amorreo.+ 11  E suscitavo alcuni dei vostri figli come profeti+ e alcuni dei vostri giovani come nazirei.+ Non dovrebbe realmente essere così, o figli d’Israele?’ è l’espressione di Geova. 12  “‘Ma voi continuaste a dare da bere vino ai nazirei,+ e ai profeti imponeste comando, dicendo: “Non dovete profetizzare”.+ 13  Ecco, faccio vacillare ciò che è sotto di voi, proprio come vacilla il carro che è pieno di un filare di grano appena tagliato. 14  E il luogo a cui fuggire deve perire dal veloce,+ e nessun forte rinforzerà la sua potenza, e nessun uomo potente provvederà scampo alla sua anima.*+ 15  E nessuno che maneggia l’arco starà in piedi, e nessun veloce di piedi scamperà, e nessuno che monta il cavallo provvederà scampo alla sua anima.+ 16  E in quanto a un forte di cuore fra gli uomini potenti, quel giorno fuggirà nudo’,+ è l’espressione di Geova”.

Note in calce

O, “shofar”. Ebr. shohfàr.
O, “e un marito”. Ebr. weʼìsh.
“Loro dèi”: ebr. ʼelohehhèm.
O, “terra”. Ebr. ʼèrets.
“Sua anima”: ebr. nafshòh; gr. psychèn; lat. animam. Vedi App. 4A.