Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

2 Pietro 3:1-18

3  Diletti, questa è ora la seconda lettera che vi scrivo, nella quale, come nella prima,+ desto le vostre chiare facoltà di pensare* alla maniera di un rammemoratore,+  affinché ricordiate le parole dette in precedenza dai santi profeti+ e il comandamento del Signore e Salvatore per mezzo dei vostri apostoli.+  Poiché voi sapete questo prima di tutto, che negli ultimi giorni+ verranno degli schernitori*+ con i loro scherni, che procederanno secondo i propri desideri+  e diranno:+ “Dov’è questa sua promessa presenza?*+ Infatti, dal giorno che i nostri antenati si addormentarono [nella morte], tutte le cose continuano esattamente come dal principio della creazione”.+  Poiché, secondo il loro desiderio, sfugge alla loro attenzione questo fatto, che dai tempi antichi vi erano i cieli+ e una terra situata solidamente fuori dell’acqua+ e nel mezzo dell’acqua+ mediante la parola di Dio;  e mediante tali [mezzi] il mondo di quel tempo subì la distruzione quando fu inondato dall’acqua.+  Ma mediante la stessa parola i cieli+ e la terra+ che sono ora son custoditi per il fuoco+ e sono riservati al giorno del giudizio+ e della distruzione degli uomini empi.+  Comunque, non sfugga alla vostra attenzione questo solo fatto, diletti, che un giorno è presso Geova* come mille anni e mille anni come un giorno.+  Geova* non è lento riguardo alla sua promessa,+ come alcuni considerano la lentezza, ma è paziente verso di voi perché non desidera che alcuno sia distrutto ma desidera che tutti pervengano al pentimento.*+ 10  Tuttavia il giorno di Geova*+ verrà come un ladro,+ in cui i cieli passeranno+ con rumore sibilante,+ ma gli elementi,* essendo intensamente caldi, saranno dissolti,*+ e la terra+ e le opere che sono in essa saranno scoperte.*+ 11  Giacché tutte queste cose devono quindi essere dissolte, quale sorta di persone dovete essere voi in santi atti di condotta e opere di santa devozione, 12  aspettando+ e tenendo bene in mente* la presenza* del giorno di Geova,*+ mediante cui [i] cieli essendo infuocati saranno dissolti+ e [gli] elementi essendo intensamente caldi si fonderanno! 13  Ma secondo la sua promessa noi aspettiamo nuovi cieli+ e nuova terra,+ e in questi dimorerà la giustizia.+ 14  Quindi, diletti, giacché aspettate queste cose, fate tutto il possibile per essere infine trovati da lui immacolati+ e senza difetto e in pace.+ 15  Inoltre, considerate la pazienza* del nostro Signore come salvezza, come anche il nostro diletto fratello Paolo vi scrisse+ secondo la sapienza+ datagli, 16  parlando di queste cose come fa anche in tutte le [sue] lettere. In esse, comunque, ci sono alcune cose difficili a capirsi, che i non istruiti* e gli instabili torcono, come [fanno] anche col resto delle Scritture,+ a loro propria distruzione. 17  Voi, perciò, diletti, avendo questa anticipata conoscenza,+ state in guardia, affinché non siate trascinati con loro dall’errore di persone che sfidano la legge* e non cadiate dalla vostra propria saldezza.+ 18  No, ma continuate a crescere nell’immeritata benignità e nella conoscenza del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo.+ A lui [sia] la gloria ora e nel giorno dell’eternità.+

Note in calce

“Facoltà di pensare”: lett. “percezione mentale”.
Lett. “giocatori in [quanto a scherni]”.
Vedi App. 5B.
Vedi App. 1D.
Vedi App. 1D.
Lett. “mutamento di pensiero”. Gr. metànoian.
Vedi App. 1D.
O, “i corpi celesti”. Gr. stoichèia.
Lett. “saranno sciolti”.
“Saranno scoperte”, אB; AVgc, “saranno arse”.
“Tenendo bene in mente”: o, “desiderando ardentemente”. Lett. “affrettando”.
Vedi App. 5B.
“Di Geova”, J7,8,17; CVgc(gr.), tou Kyrìou; אABVgSyh, “di Dio”. Vedi App. 1D.
Lett. “lunghezza di spirito”.
Lett. “quelli che non imparano”.
Lett. “degli illegali”.