Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Italiano

La Bibbia online | TRADUZIONE DEL NUOVO MONDO DELLE SACRE SCRITTURE

1 Pietro 4:1-19

4  Perciò, siccome Cristo soffrì nella carne,+ anche voi armatevi della stessa disposizione mentale;*+ perché la persona che ha sofferto nella carne ha desistito dai peccati,+  al fine di vivere il resto del [suo] tempo nella carne+ non più per i desideri degli uomini, ma per la volontà di Dio.+  Poiché vi basta il tempo+ passato nel fare la volontà delle nazioni+ quando compivate opere di condotta dissoluta,*+ concupiscenze, eccessi col vino,+ gozzoviglie, sbevazzamenti e illegali idolatrie.+  Poiché non continuate a correre con loro in questo corso allo stesso basso livello di dissolutezza,+ sono perplessi e parlano ingiuriosamente di voi.+  Ma questi renderanno conto a colui+ che è pronto a giudicare i vivi e i morti.+  Infatti, per questo scopo la buona notizia fu dichiarata anche ai morti,+ affinché fossero giudicati in quanto alla carne dal punto di vista degli uomini+ ma vivessero in quanto allo spirito+ dal punto di vista di Dio.  Ma la fine* di ogni cosa si è avvicinata.+ Siate di mente sana,+ perciò, e siate vigilanti* in vista delle preghiere.+  Soprattutto, abbiate intenso* amore gli uni per gli altri,+ perché l’amore copre una moltitudine di peccati.+  Siate ospitali gli uni verso gli altri senza brontolii.+ 10  Nella proporzione in cui ciascuno ha ricevuto un dono, usatelo, servendo gli uni gli altri come eccellenti economi* dell’immeritata benignità di Dio espressa in vari modi.+ 11  Se uno parla, [parli] come se fossero [i] sacri oracoli+ di Dio; se uno serve,+ [serva] come dipendendo dalla forza che Dio fornisce;+ affinché in ogni cosa Dio sia glorificato+ per mezzo di Gesù Cristo. La gloria+ e il potere sono suoi per i secoli dei secoli. Amen. 12  Diletti, non siate perplessi per l’incendio che c’è fra voi, che vi accade per una prova,+ come se vi avvenisse una cosa strana. 13  Al contrario, continuate a rallegrarvi,+ visto che siete partecipi delle sofferenze del Cristo,+ affinché vi rallegriate ed esultiate anche durante la rivelazione*+ della sua gloria. 14  Se siete biasimati per il nome di Cristo,+ felici+ voi, perché lo [spirito] della gloria, sì, lo spirito di Dio, riposa su di voi.+ 15  Comunque, nessuno di voi soffra+ come assassino o ladro o malfattore o come uno che si intromette+ nelle cose altrui. 16  Ma se [soffre]+ come cristiano,* non provi vergogna,+ bensì continui a glorificare Dio in questo nome. 17  Poiché è il tempo fissato perché il giudizio cominci dalla casa di Dio.+ Ora se comincia prima da noi,+ quale sarà la fine di quelli che non sono ubbidienti alla buona notizia di Dio?+ 18  “E se il giusto è salvato con difficoltà,+ dove si mostreranno l’empio e il peccatore?”+ 19  Così, dunque, anche quelli che soffrono in armonia con la volontà di Dio continuino a raccomandare le loro anime al fedele Creatore mentre fanno il bene.*+

Note in calce

Lett. “inclinazione mentale”.
“Opere di condotta dissoluta”: gr. aselgèiais; J17,18,22(ebr.), zimmàh. Vedi nt. a Gal 5:19, “dissoluta”. Cfr. nt. a Le 18:17.
O, “fine completa”. Gr. tèlos.
Lett. “siate sobri”.
Lett. “esteso”.
Lett. “amministratori della casa”. Gr. oikonòmoi; lat. dispensatores; J22(ebr.), kesohkhenìm, “come economi”.
Lett. “scoprimento; palesamento”. Gr. apokalỳpsei.
“Come cristiano”: gr. hos Christianòs; lat. ut Christianus; J22(ebr.), kiMshichì, “come messianista”.
O, “al fedele Creatore nel fare il bene”.