Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

TERRITORI PALESTINESI

Panoramica sui Territori palestinesi

Panoramica sui Territori palestinesi

I Testimoni di Geova sono presenti in quelli che sono ora i Territori palestinesi dal 1919. Formarono una congregazione a Ramallah nel 1920, e ne formarono una seconda, vicino a Betleem, nel 1942. In seguito alla guerra palestinese del 1948, la zona fu divisa in due: una parte divenne la nuova nazione d’Israele e l’altra venne a trovarsi sotto il controllo della Giordania. Per quasi 20 anni i Testimoni in Israele e quelli nei Territori palestinesi non furono in grado di comunicare fra loro. Le comunicazioni vennero ristabilite dopo la guerra dei sei giorni combattuta nel 1967, e i Testimoni furono di nuovo liberi di riunirsi e di svolgere le loro attività in Cisgiordania.

Sebbene i Testimoni di Geova dei Territori palestinesi abbiano cercato di ottenere il riconoscimento legale, le autorità hanno respinto le loro domande. I Testimoni possono riunirsi insieme per il culto e parlare ad altri della propria fede, ma dato che non hanno il riconoscimento legale sono loro negati alcuni diritti della persona. Si continua a cercare di acquisire i diritti fondamentali nonché un certo status giuridico.