Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

8 MARZO 2017
RUSSIA

Russia: i Testimoni di Geova verranno presto messi fuori legge?

Russia: i Testimoni di Geova verranno presto messi fuori legge?

Il 21 febbraio 2017 il Ministero della Giustizia della Federazione Russa ha emesso una nuova ingiunzione nei confronti del Centro Amministrativo dei Testimoni di Geova in Russia. Il Ministero ha ordinato al Centro Amministrativo di fornire informazioni su tutte le 2.277 congregazioni dei Testimoni di Geova in Russia.

Il Ministero della Giustizia ha emesso questa ingiunzione mentre stava conducendo un’ispezione del Centro Amministrativo per ordine della Procura generale. Durante questa indagine le autorità si erano concentrate solo sugli enti giuridici usati dai Testimoni. Tali enti includono il Centro Amministrativo stesso e le associazioni religiose locali, che servono alle congregazioni per potersi intestare i beni destinati a fini di culto. Il 27 febbraio 2017 il Ministero della Giustizia ha terminato l’ispezione e ha concluso che il Centro Amministrativo avrebbe violato la legge e risulterebbe coinvolto in “attività estremiste”.

I Testimoni di Geova di tutto il mondo sono gravemente preoccupati per i loro compagni di fede in Russia. Con questa ingiunzione, il Ministero della Giustizia ha rivolto la sua attenzione alle congregazioni dei Testimoni di Geova. Sulla base delle ultime azioni intraprese dalle autorità, i Testimoni temono che la Procura generale si stia muovendo non solo per sciogliere tutti gli enti giuridici dei Testimoni di Geova in Russia, ma anche per mettere fuori legge i Testimoni di Geova in tutta la Federazione Russa.