Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

7 MARZO 2016
AZERBAIGIAN

Irina Zakarčenko e Valida Žabrajilova fanno appello contro le sentenze di condanna

Irina Zakarčenko e Valida Žabrajilova fanno appello contro le sentenze di condanna

Il 9 marzo 2016 la Corte d’appello di Baku darà udienza ai ricorsi presentati da Irina Zakarčenko e Valida Žabrajilova contro le ingiuste condanne ricevute per aver distribuito pubblicazioni religiose. Le due donne chiedono l’assoluzione, il pagamento di tutte le spese legali e il risarcimento per la violazione dei loro diritti avvenuta durante il periodo di detenzione di circa un anno.

Prima del processo, il Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla detenzione arbitraria aveva espresso il parere vincolante secondo cui le autorità dell’Azerbaigian avevano violato i diritti di Irina Zakarčenko e Valida Žabrajilova e che alle due donne spettava un risarcimento in quanto parte lesa. Nel formulare la sentenza del 28 gennaio 2016, il tribunale di prima istanza ha ignorato il parere del Gruppo di lavoro e ha ritenuto le due donne colpevoli.