Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

1° GIUGNO 2016
STATI UNITI

I Testimoni di Geova mettono in vendita il Towers, patrimonio storico di Brooklyn

I Testimoni di Geova mettono in vendita il Towers, patrimonio storico di Brooklyn

L’elegante Towers Hotel pochi anni dopo la sua costruzione

NEW YORK. Il 24 maggio 2016 i Testimoni di Geova hanno ufficialmente messo in vendita il Towers, un edificio residenziale di 16 piani situato al numero 21 di Clark Street, nel quartiere storico di Brooklyn Heights. Con una superficie di quasi 30.000 metri quadrati, l’ex hotel è famoso per il suo tetto formato da quattro torri in stile veneziano provviste di colonnati. Da circa 90 anni l’edificio spicca imponente nello skyline di Brooklyn.

Il Towers, che originariamente era il Leverich Towers Hotel, fu inaugurato nel 1928. L’hotel fu progettato dal rinomato studio di architettura Starrett & Van Vleck, che si era anche occupato della progettazione di Lord & Taylor e Saks Fifth Avenue, importanti negozi di New York. Pochi anni dopo, sotto una nuova gestione, fu rinominato Towers Hotel. Con decorazioni in stile romanico, una sala da ballo con lussuosi lampadari e una terrazza con vista panoramica su Lower Manhattan, sul porto di New York e sul ponte di Brooklyn, l’edificio venne definito l’“Hotel aristocratico di Brooklyn”.

L’imponente scalinata del Towers è caratterizzata da due ampie balaustre in mogano e da tre archi con colonne tra i quali c’è un trompe l’oeil di un paesaggio agreste

Negli anni ’70, però, quello che un tempo era stato un lussuoso hotel cadde in uno stato di abbandono. La struttura fu acquistata dai Testimoni il 14 gennaio 1975. Entro il 1978 era stata adattata per ospitare alloggi e una sala da pranzo per oltre 1.000 testimoni di Geova che svolgevano la loro attività presso la sede mondiale. Richard Devine, un portavoce dei Testimoni, ha detto: “L’attività di stampa si stava espandendo rapidamente. Il Towers offriva lo spazio necessario per dare alloggio al personale in aumento”.

Dal pergolato sul terrazzo del Towers, guardando verso nord si possono vedere il complesso di uffici della sede mondiale, i ponti di Brooklyn e Manhattan e, in lontananza, l’Empire State Building

A partire dal 1995 i Testimoni diedero il via a una più ampia ristrutturazione volta a ridare all’edificio lo splendore di un tempo. Parlando dei lavori, Devine ha detto: “Negli anni ’90 abbiamo ristrutturato completamente gli interni dell’edificio e sostituito l’impianto idraulico ed elettrico. Ma abbiamo anche aggiunto la meravigliosa scalinata che dall’attuale ingresso principale porta al piano della sala da pranzo”.

David Semonian, un portavoce della sede mondiale dei Testimoni, ha commentato: “Quando si passeggia per le strade di Brooklyn Heights e si passa dalle parti del Towers, l’eleganza dell’edificio cattura l’attenzione. Ma al di là della sua bellezza, che da sempre cerchiamo di preservare, il Towers è da decenni la casa di molte persone della nostra sede mondiale”.

Contatto per i media:

David A. Semonian, Office of Public Information, 1-718-560-5000