Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

14 FEBBRAIO 2013
RUSSIA

Russia: illegittime le restrizioni alla libertà di riunione

Russia: illegittime le restrizioni alla libertà di riunione

La Corte Costituzionale della Federazione Russa ha confermato in data 5 dicembre 2012 che le organizzazioni religiose non sono tenute a richiedere un’autorizzazione preventiva per tenere eventi religiosi al di fuori dei loro luoghi di culto ufficiali. Il procedimento, avviato dall’ombudsman del governo russo per i diritti umani, è rilevante per i testimoni di Geova, che organizzano congressi annuali presso strutture prese in affitto o case private. Nel deliberare, la Corte Costituzionale ha tenuto conto delle vittorie ottenute dai testimoni di Geova presso la Corte europea dei diritti dell’uomo. Grigorij Martynov, portavoce dei testimoni di Geova, ha dichiarato: “Speriamo che questa decisione ci permetta di riunirci senza impedimenti e che tuteli la libertà di religione in Russia”.

Contatti per i media:

Internazionale: J. R. Brown, Office of Public Information, tel. +1 718 560 5000

Russia: Grigorij Martynov, tel. +7 812 702 2691