Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

17 GIUGNO 2015
NEPAL

I Testimoni di Geova coordinano un’operazione internazionale per aiutare le vittime del terremoto in Nepal

KATMANDU (Nepal). Testimoni di Geova di Bangladesh, Germania, India, Giappone, Svizzera e Stati Uniti stanno coordinando i loro sforzi per aiutare le vittime del devastante terremoto che si è abbattuto sul Nepal il 25 aprile 2015. In questo disastro sono morte migliaia di persone, compresi una Testimone e i suoi due figli. Il 12 maggio 2015 si è verificata una seconda scossa. I Testimoni riferiscono che in questo caso nessuno dei loro compagni di fede è rimasto ferito gravemente o ha perso la vita, e non ci sono stati danni gravi alle loro proprietà.

Testimoni di Geova distribuiscono cibo due volte al giorno ai compagni di fede e ad altre vittime del disastro

Il giorno dopo la prima scossa, rappresentanti della sede dei Testimoni di Geova in Nepal hanno visitato tutte le congregazioni della valle di Katmandu, un’area duramente colpita dal terremoto, per verificare i bisogni delle vittime. Il terremoto ha distrutto 38 case dei Testimoni e ne ha danneggiate 126. Quelli però che sono rimasti senza tetto hanno trovato ospitalità nelle case dei compagni di fede, nei loro luoghi di adorazione chiamati Sale del Regno e in tende sistemate in zone all’aperto. Inoltre sono state inviate provviste di cibo dalla sede dei Testimoni del Nepal, e in seguito anche da Bangladesh, India e dalle città nepalesi di Birganj, Damauli, Mahendranagar e Pokhara. Il comitato di soccorso sta coordinando gli aiuti dei volontari Testimoni di India, Giappone e Nepal per la costruzione di alloggi temporanei.

Volontari della sede dei Testimoni di Geova in Nepal immagazzinano generi di prima necessità inviati dalla città di Birganj

Reuben Thapaliya, portavoce dei Testimoni di Geova in Nepal, afferma: “Ci stiamo prendendo cura non solo dei bisogni fisici delle vittime di questo disastro ma anche del loro benessere spirituale. Oltre a provvedere cibo, acqua e alloggi, ci stiamo impegnando per fornire cura pastorale”. Un rappresentante della sede mondiale dei Testimoni di Geova, Gary Breaux, ha visitato dal 2 al 5 maggio 2015 le congregazioni e le famiglie della zona colpita. Il 4 maggio ha pronunciato un discorso durante uno speciale programma biblico che è stato seguito in diretta streaming da altre congregazioni della zona. Inoltre Kenji Chichii, un rappresentante della filiale giapponese dei Testimoni di Geova arrivato sul posto il 5 maggio 2015, ha visitato le famiglie della zona e ha pronunciato incoraggianti discorsi basati sulla Bibbia.

Un rappresentante della sede mondiale dei Testimoni di Geova, Gary Breaux (a destra), verifica le condizioni di una casa danneggiata

La filiale dei Testimoni di Geova in Germania ha organizzato un’équipe medica formata da un anestesista, un chirurgo, un infermiere e un paramedico. Questa équipe ha collaborato con il comitato di soccorso del Nepal e grazie ai medicinali forniti da Testimoni di Bangladesh, India e Giappone e alla strumentazione portatile per la chirurgia e la rianimazione ha curato i pazienti nelle Sale del Regno delle zone terremotate.

La squadra di soccorso gestisce le operazioni da una Sala del Regno a Katmandu, dove le vittime possono trovare cibo e riparo

J. R. Brown, portavoce internazionale della sede mondiale dei Testimoni di Geova, afferma: “Le operazioni di soccorso continuano; ci rendiamo conto che le vittime del disastro hanno necessità che vanno al di là del recupero fisico che segue un evento catastrofico. I nostri compagni di fede in Nepal, così come altri sopravvissuti al terremoto, possono essere sicuri che daremo loro assistenza pratica e spirituale. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono rivolti a loro”.

Contatti per i media:

Internazionale: J. R. Brown, Office of Public Information, tel. +1 718 560 5000

Germania: Wolfram Slupina, tel. +49 6483 41 3110

Giappone: Ichiki Matsunaga, tel. +81 46 233 0005

Nepal: Reuben Thapaliya, tel. +977 9813469616