Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

27 GENNAIO 2015
KAZAKISTAN

I Testimoni presentano a un congresso la nuova Bibbia in kazaco e organizzano una giornata di porte aperte

I Testimoni presentano a un congresso la nuova Bibbia in kazaco e organizzano una giornata di porte aperte

Gerrit Lösch del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova presenta la Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture in kazaco.

ALMATY (Kazakistan). A un congresso dei Testimoni di Geova che si è tenuto dal 26 al 28 settembre 2014 è stata presentata la Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture in kazaco. I 3.721 presenti hanno potuto ricevere una copia della nuova Bibbia.

Parlando della Traduzione del Nuovo Mondo in kazaco Alexander Garkavets, specialista in filologia turca, ha detto: “Nonostante gli strumenti per la traduzione in kazaco di testi sacri siano pochi, i traduttori Testimoni hanno fatto un ottimo lavoro. È straordinario vedere come hanno introdotto nuove tecniche traduttive per rendere in kazaco i pensieri del testo di partenza. La Traduzione del Nuovo Mondo rispecchia la lingua parlata oggi ed è facilmente comprensibile per tutti”.

Giornata di porte aperte: i Testimoni hanno allestito una iurta (tenda usata dai nomadi come abitazione) dove è stato servito un rinfresco.

Il 3 ottobre, una settimana dopo il congresso, la filiale dei Testimoni di Geova in Kazakistan ha organizzato una giornata di porte aperte e ha tenuto in esposizione la nuova Bibbia in lingua kazaca. L’agenzia di stampa Radio Azattyq che ha sede in Kazakistan ha riportato: “La struttura è stata visitata da funzionari dell’Akimat (amministrazione regionale di stato) della città di Almaty, da Nurzhan Zhaparkul, responsabile del Dipartimento degli Affari Religiosi, da rappresentanti di missioni diplomatiche all’estero, da studiosi delle religioni e da altri ancora”. Zhaparkul ha osservato: “In occasione di quest’evento i Testimoni di Geova ci hanno accolto calorosamente nella loro sede di Almaty. Sono da ammirare per questa iniziativa che ci agevola nello svolgere il nostro lavoro”.

Nurzhan Zhaparkul (al centro), responsabile del Dipartimento degli Affari Religiosi, e altri funzionari del Comitato degli Affari Religiosi hanno visitato la filiale dei Testimoni di Geova durante la giornata di porte aperte.

Ad Almaty sono stati distribuiti gli inviti per la giornata di porte aperte.

Polat Bekzhan, portavoce dei Testimoni di Geova in Kazakistan, ha affermato: “È stato bello vedere la reazione positiva che ha suscitato il congresso di quest’anno e l’entusiasmo con cui la crescente comunità kazaca ha accolto la nuova Bibbia. La giornata di porte aperte ci ha permesso di raggiungere il nostro obiettivo: offrire ai funzionari governativi, ai mezzi d’informazione e ai nostri vicini l’opportunità di conoscere meglio i Testimoni di Geova”.

Contatti per i media:

Internazionale: J. R. Brown, Office of Public Information, tel. +1 718 560 5000

Kazakistan: Polat Bekzhan, tel. +7 727 232 36 62