Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

26 NOVEMBRE 2014
GIAPPONE

I Testimoni aiutano le vittime colpite dalle frane a Hiroshima

I Testimoni aiutano le vittime colpite dalle frane a Hiroshima

EBINA (Giappone). A Hiroshima la mattina del 20 agosto 2014, in seguito alle piogge intense e alle devastanti frane che ne sono derivate, più di 70 persone hanno perso la vita e più di 1.600 sono state costrette a sfollare. La filiale dei Testimoni di Geova in Giappone riferisce che, sebbene otto case di Testimoni siano state danneggiate, nessun Testimone è rimasto ucciso o ferito.

Interno di una casa danneggiata a Hiroshima.

In sole tre ore sono caduti 218 millimetri di pioggia. Questo ha causato danni ingenti e ha reso necessario l’intervento del governo con operazioni di soccorso a livello nazionale. La filiale giapponese dei Testimoni di Geova ha formato tempestivamente un comitato di soccorso e ha organizzato squadre di volontari Testimoni per aiutare a ripulire dalle macerie le aree colpite. Queste squadre hanno formato una catena umana e con dei secchi hanno rimosso lo sporco e la sabbia che avevano invaso le case. Dopo aver recuperato gli oggetti in buono stato, i volontari hanno anche disinfettato le zone ripulite.

Testimoni mentre rimuovono fango e melma da un’abitazione.

Il giornale nazionale Yomiuri Shimbun ha riportato ciò che è riuscita a fare una Testimone di Geova sopravvissuta alla tragedia. Kayoko Nakamizo, che vive nel distretto dello Yagi di Asaminami Ward, è fuggita dalla propria casa e “si è messa a bussare a ogni porta per assicurarsi che i suoi vicini fossero in salvo”, racconta il giornale. In questo modo Kayoko ha contribuito a salvare un suo vicino e ha aiutato altri a evacuare dalla zona disastrata.

Ichiki Matsunaga, portavoce dei Testimoni di Geova in Giappone, afferma: “Siamo vicini a coloro che stanno soffrendo a causa di queste frane. Nonostante la difficile situazione, continuiamo ad avere un atteggiamento positivo mentre facciamo del nostro meglio per dare ai nostri vicini aiuto pratico e conforto”.

Contatto per i media:

Internazionale: J. R. Brown, Office of Public Information, tel. +1 718 560 5000

Giappone: Ichiki Matsunaga, tel. +81 46 233 0005