Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

17 FEBBRAIO 2014
FILIPPINE

Aggiornamento: I Testimoni di Geova prestano soccorso dopo il supertifone Haiyan

Aggiornamento: I Testimoni di Geova prestano soccorso dopo il supertifone Haiyan

MANILA (Filippine). In seguito alla grave devastazione causata dal supertifone Haiyan, i Testimoni di Geova hanno organizzato per le Filippine un’operazione internazionale di soccorso che non si è ancora conclusa.

La filiale dei Testimoni di Geova di Manila ha formato cinque comitati di soccorso per accelerare l’assistenza alle vittime. Sono state spedite nelle Filippine centrali oltre 190 tonnellate di generi di conforto. Testimoni di almeno dieci paesi si sono offerti di partecipare alle operazioni di soccorso. I volontari stanno aiutando a ricostruire e riparare oltre 2.000 abitazioni e a prestare assistenza medica.

Circa 225 persone vivono ancora nelle tende allestite dai Testimoni di Geova in un centro di accoglienza vicino a Calbayog, nell’isola di Samar. Il 15-20 per cento circa di questi sfollati è costituito da non Testimoni.

All’indomani di questa tempesta, che si è dimostrata una delle più potenti della storia, il totale dei morti è salito a 6.201, e quello dei dispersi è ancora di 1.785. Circa 28.000 persone sono rimaste ferite e oltre un milione di abitazioni è stato danneggiato. La filiale dei Testimoni di Geova a Manila ha ora confermato che 33 Testimoni hanno perso la vita e che altri 10 sono ancora dispersi, presumibilmente morti.

Mark Sanderson, membro del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova, visita le vittime del disastro.

A partire dal 7 dicembre 2013, Mark Sanderson, membro del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova, ha visitato nell’arco di sette giorni cinque province della zona colpita. Afferma: “Molti nelle Filippine stanno ancora soffrendo profondamente per i tragici effetti del tifone Haiyan; ma stiamo continuando a prestare l’assistenza e il conforto necessari per aiutare le vittime a riprendersi”.

Contatti per i media:

Internazionale: J. R. Brown, Office of Public Information, tel. +1 718 560 5000

Filippine: Dean Jacek, tel. +63 2 411 6090