Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

2 MAGGIO 2014
CILE

Incendio devastante a Valparaíso, in Cile

Incendio devastante a Valparaíso, in Cile

PUENTE ALTO (Cile). Il 13 aprile 2014 un incendio alimentato da forti venti del Pacifico è divampato nella storica città portuale di Valparaíso, in Cile. Almeno 15 persone sono state uccise dalle fiamme e 500 sono rimaste ferite. Circa 2.900 case sono andate completamente distrutte e più di 10.000 persone sono state sfollate.

La filiale dei Testimoni di Geova in Cile riferisce che tra le vittime ci sono anche dei Testimoni: uno di loro, di età avanzata, ha perso la vita, e altri 89 sono rimasti senza abitazione. Molti di questi sfollati sono stati ospitati dai compagni di fede. La filiale ha immediatamente costituito un comitato di soccorso che sta dando assistenza alle vittime. Sono state organizzate squadre di volontari che hanno già iniziato a ripulire la zona e che, appena le condizioni lo permetteranno, daranno inizio alla ricostruzione delle circa 28 case dei Testimoni danneggiate dal fuoco.

Jason D. Reed, portavoce dei Testimoni di Geova in Cile, commenta: “Siamo rattristati sentendo quanto stiano soffrendo gli abitanti della zona a causa dell’incendio. Ci addolora la perdita del nostro compagno di fede e ricordiamo nelle nostre preghiere coloro che hanno perso familiari e amici. Continueremo a provvedere alle vittime soccorso e qualsiasi altra cosa serva per aiutarle a superare gli effetti traumatici di questo disastro”.

Contatti per i media:

Internazionale: J. R. Brown, Office of Public Information, tel. +1 718 560 5000

Cile: Jason D. Reed, tel. +56 2 2428 2600