Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

8 LUGLIO 2016
SRĪ LANKA

I Testimoni provvedono assistenza dopo le piogge torrenziali in Srī Lanka

I Testimoni provvedono assistenza dopo le piogge torrenziali in Srī Lanka

Testimoni caricano aiuti umanitari su un veicolo

COLOMBO (Srī Lanka). Nel centro dell’isola, nelle colline di Aranayaka distanti circa 100 chilometri dalla capitale, Colombo, alcune frane hanno sommerso di fango i villaggi, uccidendo oltre 100 persone e coinvolgendone altre 350.000. Le piogge torrenziali avevano iniziato a colpire la regione il 15 maggio, arrivando a scaricare sulla città di Kilinochchi 373 millimetri di pioggia in 24 ore. Le autorità si riferiscono a questo evento come al peggior disastro naturale che abbia colpito lo Srī Lanka dopo lo tsunami del 2004.

Secondo la filiale dei Testimoni di Geova dello Srī Lanka, nessun Testimone ha perso la vita, ma circa 200 sono stati sfollati. Una Sala del Regno, o luogo di culto, a Kaduwela, situata a circa 15 chilometri da Colombo, è stata inondata da 2 metri d’acqua.

Un gruppo di volontari nella Sala del Regno di Kotahena prepara acqua imbottigliata, provviste alimentari, indumenti e forniture mediche

I Testimoni hanno subito istituito un comitato di soccorso per coordinare le attività volte a soddisfare i bisogni fisici più importanti e a dare aiuto spirituale alle vittime. Una Sala del Regno a Kotahena è stata utilizzata come deposito per generi di prima necessità come acqua potabile, vestiario e forniture mediche. Centinaia di Testimoni volontari della zona hanno distribuito le provviste a compagni di fede e vicini.

Nidhu David, portavoce dei Testimoni di Geova in Srī Lanka, ha riferito: “Continuiamo a pregare per le tante famiglie che sono state colpite da questa recente tragedia. Al contempo, diamo una mano a pulire le case danneggiate dall’inondazione, distribuiamo cibo e doniamo abiti a coloro che ne hanno bisogno. Lo spirito volenteroso e generoso dei Testimoni è come una luce splendente in questo momento buio”.

Contatti per i media:

Internazionale: David A. Semonian, Office of Public Information, 1-718-560-5000

Srī Lanka: Nidhu David, 94-11-2930-444