Vai direttamente al contenuto

Il fratello Sai Asher pronuncia il discorso della Commemorazione

21 APRILE 2021
MYANMAR

Commemorazione 2021 | Myanmar

La Commemorazione viene trasmessa per telefono in un periodo di disordini civili

Commemorazione 2021 | Myanmar

Nel febbraio 2021 in Myanmar sono scoppiati disordini civili. Nelle settimane che precedevano la Commemorazione della morte di Cristo si sono verificati scontri a fuoco in varie parti del paese. Di conseguenza per molti dei 5.102 proclamatori locali non è stato più possibile accedere a Internet. Allora i fratelli hanno usato un altro mezzo per ascoltare il discorso della Commemorazione: il telefono.

In una città, nel giorno della Commemorazione ci sono state violente sparatorie nelle strade. I soldati hanno cominciato a perquisire le abitazioni in cerca di manifestanti. La scrittura dell’anno, Isaia 30:15, dice di “mantenere la calma e avere fiducia” in Geova. Queste parole hanno dato molto conforto ai fratelli, che sono rimasti a casa, hanno parlato a bassa voce, hanno abbassato le luci e hanno celebrato la Commemorazione senza problemi. Nonostante i disordini, in questa congregazione il numero delle persone che hanno assistito alla Commemorazione è stato il più alto di sempre. Molti si sono collegati telefonicamente.

Nel paese in totale hanno assistito alla Commemorazione 11.877 persone, quasi il 14 per cento in più rispetto al precedente massimo del 2019.

Due sorelle che hanno accesso a Internet assistono al discorso della Commemorazione con il loro dispositivo. Usano un altoparlante così altri possono ascoltare per telefono

Siamo sicuri che il nostro Padre celeste, Geova Dio, si rallegra quando vede i nostri fratelli determinati a continuare ad adorarlo nonostante i disordini civili (Proverbi 27:11).