Il 19 settembre 2017 un terremoto di magnitudo 7,1 ha colpito il Messico centrale causando oltre 200 vittime. I primi rapporti ricevuti dalla filiale dell’America centrale riportano quanto segue.

È stato confermato che a Città del Messico una nostra sorella ha purtroppo perso la vita a causa del sisma. Un’altra sorella risulta ancora dispersa a seguito del crollo dell’edificio in cui si trovava. Nella città di Puebla una sorella è rimasta gravemente ferita, mentre nello stato di Messico un’altra sorella è ricoverata in ospedale per le ferite riportate.

Gli edifici della filiale sono stati temporaneamente evacuati, ma ora le attività sono tornate alla normalità. Non ci sono stati feriti e non è stato riportato nessun danno alle strutture.

Continuiamo a pregare per i nostri fratelli e le nostre sorelle durante questi momenti difficili, certi del fatto che Geova conosce le loro sofferenze e li sosterrà (Salmo 31:7).

Contatti per i media:

Internazionale: David A. Semonian, Office of Public Information, +1 845 524 3000

Messico: Gamaliel Camarillo, +52 555 133 3048