Vai direttamente al contenuto

18 NOVEMBRE 2019
MACEDONIA DEL NORD

In Macedonia per una campagna speciale di predicazione

In Macedonia per una campagna speciale di predicazione

La filiale della Macedonia del Nord ha organizzato una campagna speciale di predicazione per trasmettere il messaggio della Bibbia a chi nel territorio della filiale parla macedone o albanese. Questa campagna si è svolta dal 1° agosto al 31 ottobre 2019.

In Macedonia del Nord più di 1.300.000 persone parlano macedone e oltre 500.000 parlano albanese. Ma dei 1.300 proclamatori del paese, circa 1.000 predicano nel campo di lingua macedone e solo 20 sono impegnati nel campo di lingua albanese. Per dare una mano ai proclamatori del posto, 476 volontari provenienti da sette paesi (Albania, Austria, Belgio, Germania, Italia, Svezia e Svizzera) sono andati in Macedonia del Nord e hanno partecipato a questa campagna speciale.

Il libro Cosa insegna la Bibbia in macedone che il pastore aveva ricevuto 10 anni prima

Durante la campagna un fratello ha incontrato per strada un pastore di capre. Quando il pastore ha capito che stava parlando con un testimone di Geova, ha tirato fuori dalla sua borsa una copia del libro Cosa insegna la Bibbia e l’ha mostrata al fratello. Ha spiegato che aveva ricevuto il libro 10 anni prima, quando dei Testimoni dall’Italia erano stati da lui durante una campagna speciale di predicazione. Poi ha aggiunto che leggeva il libro Cosa insegna la Bibbia tutti i giorni e che aveva anche imparato a memoria alcuni capitoli. I fratelli hanno fatto in modo che l’uomo venisse ricontattato.

Il grande sostegno dato da questi fratelli e sorelle che parlano macedone e albanese ci ricorda la prontezza con cui Paolo accettò l’invito “vieni in Macedonia” (Atti 16:9).