Vai direttamente al contenuto

FRUTTO DI UN PROGETTO?

Le sofisticate tecniche di volo del moscerino della frutta

Chiunque abbia mai provato ad acchiappare un moscerino sa bene quanto possa essere difficile. Con degli scatti fulminei, questi insetti riescono quasi sempre a mettersi in salvo.

Gli scienziati hanno scoperto che un tipo di moscerino, il moscerino della frutta, è in grado di fare delle virate simili a quelle degli aerei da caccia, ma in una frazione di secondo. Appena nati, questi moscerini “sono già incredibilmente bravi a volare”, spiega il prof. Michael Dickinson. “È un po’ come se mettessimo un neonato nella cabina di pilotaggio di un caccia e lui sapesse esattamente cosa fare”.

I ricercatori hanno filmato il volo di questi moscerini e hanno scoperto che sbattono le ali 200 volte al secondo, ma con un solo battito di ali possono riorientare il corpo e trovare una via di fuga.

E che dire dei tempi di reazione? I ricercatori hanno scoperto che la reazione di questi moscerini a un pericolo è 50 volte più veloce del battito dei nostri occhi. “In un lasso di tempo brevissimo il moscerino esegue un calcolo molto sofisticato per determinare con precisione dove si trova il pericolo e qual è la traiettoria migliore per evitarlo”, spiega Dickinson.

Il modo in cui il minuscolo cervello del moscerino della frutta riesce a fare queste cose è un mistero ingegneristico che i ricercatori stanno cercando di comprendere.

Il moscerino della frutta sfugge ai pericoli cambiando direzione in appena una frazione di secondo

Che ne dite? Le tecniche di volo del moscerino della frutta sono un prodotto dell’evoluzione? O sono frutto di un progetto?