Vai direttamente al contenuto

FRUTTO DI UN PROGETTO?

La capacità della buccia del pomelo di ammortizzare gli urti

Il pomelo è un agrume dolce di grandi dimensioni che cresce sugli alberi. Questo frutto può cadere da più di 10 metri di altezza senza danneggiarsi. Ma come fa il pomelo ad ammortizzare così bene gli urti?

Riflettete. I ricercatori hanno scoperto che lo strato interno bianco della buccia del pomelo forma una struttura spugnosa in cui sono presenti spazi tra le cellule. Lo spazio tra le cellule, che è riempito di aria o liquido, aumenta man mano che si va verso l’interno di questo strato. Quando il frutto cade e colpisce il suolo, il liquido fa da ammortizzatore. La buccia del pomelo si comprime e si irrigidisce, assorbendo l’energia d’urto invece di spaccarsi.

Gli scienziati stanno testando una schiuma metallica resistente agli urti, che hanno creato basandosi sulla struttura della buccia del pomelo. Ritengono che strutture simili potrebbero essere usate nella progettazione di caschi per motociclisti e di sistemi che proteggono i veicoli dagli urti e le stazioni spaziali dall’impatto di meteoriti.

Che ne dite? La capacità della buccia del pomelo di ammortizzare gli urti è un prodotto dell’evoluzione? O è frutto di un progetto?