Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

I GIOVANI CHIEDONO

Perché rifiutare i modelli proposti dai media? Parte 1: per le ragazze

Quali sono i modelli proposti dai media?

 Dai un’occhiata a queste parole e rispondi alle domande che seguono.

Colonna 1

Colonna 2

Immatura

Responsabile

Ribelle

Rispettosa delle leggi

Immorale

Virtuosa

Superficiale

Intelligente

Pettegola

Discreta

Falsa

Onesta

  1. Quali parole descrivono le adolescenti così come sono di solito rappresentate nei film, in TV o nelle riviste?

  2. Quali parole descrivono invece la reputazione che desideri avere tu?

Probabilmente hai risposto alla prima domanda con gli aggettivi della colonna 1 e alla seconda con quelli della colonna 2. Se è così, vuol dire che aspiri a essere migliore del ritratto dell’adolescente “tipo” proposto dai media, e non sei la sola! Scopri perché.

“I film ritraggono la tipica adolescente come una ragazza ribelle e con un brutto carattere. È come se tutte fossimo inaffidabili, molto interessate all’aspetto fisico e pronte a fare di ogni piccola cosa una tragedia” (Erin).

“Le adolescenti nei film e in TV sono prime donne fissate con il look, i vestiti, la popolarità e i ragazzi” (Natalie).

“Generalmente la ragazza che piace a tutti beve, fa sesso e si ribella ai genitori. Quando una ragazza non fa queste cose è ritratta come una bigotta o una bacchettona” (Maria).

Chiediti: “Il modo in cui mi vesto, mi comporto e parlo riflette chi sono veramente o sto semplicemente scimmiottando lo stereotipo che appare nei media?

Cosa dovresti sapere

  •   Spesso chi ritiene di costruirsi una propria identità si sta solo conformando a un’identità che le è stata propinata da qualcun altro. “Lo vedo nella mia sorellina”, dice una ragazza di nome Karen. “Fa finta che non le interessi nulla se non i vestiti e i ragazzi. È in gamba e so che ha altri interessi, ma le piace fare l’oca perché pensa sia l’unico modo per essere come ‘tutte le altre ragazze’. E ha solo 12 anni!”

    La Bibbia dice: “Cessate di conformarvi a questo sistema di cose” (Romani 12:2).

  • Non è vero che gli stereotipi riflettono quello che tutte le ragazze vogliono essere. “Nei media le ragazze sono raffigurate come egocentriche, svampite e inclini a comportarsi in modo immaturo, ma io penso che la maggioranza di noi abbia sufficiente buon senso”, dice Alexis, che ha 15 anni. “Abbiamo altro da fare nella vita oltre a sognare ad occhi aperti qualche ragazzo carino”.

    La Bibbia dice: “Le persone mature [...] hanno le loro facoltà di percezione esercitate per distinguere il bene e il male” (Ebrei 5:14).

  • I modelli stereotipati fanno gli interessi di chi li promuove, non delle adolescenti. Fiutando la possibilità di grossi guadagni, industrie potenti come quelle dell’editoria, della moda, della tecnologia e dell’intrattenimento cominciano a prendere di mira i giovani prima che questi raggiungano l’adolescenza. Secondo il libro 12 Going on 29, “i pubblicitari fanno credere ai giovani non ancora adolescenti che se non hanno gli ultimi vestiti, gioielli, trucchi e dispositivi elettronici passeranno inosservati. I tween [preadolescenti] vengono sedotti dal fascino degli spot pubblicitari quando ancora non sanno neanche cosa sia la seduzione”.

    La Bibbia dice: “Tutto ciò che è nel mondo — il desiderio della carne e il desiderio degli occhi e la vistosa ostentazione dei propri mezzi di sostentamento — non ha origine dal Padre, ma ha origine dal mondo” (1 Giovanni 2:16).

Rifletti: Chi ha il maggior beneficio se non fai altro che pensare alle marche degli stilisti più famosi? Chi ci guadagna veramente se devi avere l’ultimo cellulare solo per essere ammirata dai tuoi compagni? A cosa tengono di più i venditori: al tuo benessere o al loro?

Cosa puoi fare

  •   Impara a mettere in discussione i modelli proposti dai media. Crescendo, impari a vedere oltre le apparenze. Usa la tua intelligenza e pensa all’effetto che i media possono avere su di te. “I media dipingono una tipica ragazza adolescente come una che indossa più trucco che vestiti” dice Alana, che ha 14 anni, “e molte ragazze non si rendono conto che questo non le fa diventare veramente più belle ma le fa sembrare solo disperatamente in cerca”.

  • Stabilisci tu il tipo di persona che vuoi diventare. Ripensa ad esempio alle qualità che hai identificato all’inizio di questo articolo, le qualità che descrivono la reputazione che desideri avere. Perché non cominci ora a manifestarle o a migliorarle? La Bibbia dice: “Rivestitevi della nuova personalità, che per mezzo dell’accurata conoscenza si rinnova secondo l’immagine di Colui che la creò”, e non secondo l’immagine promossa dai pubblicitari (Colossesi 3:10).

  • Trova dei modelli positivi. Potresti trovarne alcuni in famiglia, forse tua madre o tua zia. Altri potrebbero essere delle amiche mature o delle conoscenti. Le ragazze testimoni di Geova trovano dei buoni esempi in molte donne mature della congregazione cristiana (Tito 2:3-5).

Suggerimento: Nel libro Imitiamo la loro fede puoi trovare eccellenti esempi biblici come Rut, Anna, Abigail, Ester, Maria e Marta, veri modelli di comportamento per le donne. Imitiamo la loro fede è edito dai Testimoni di Geova ed è disponibile su www.jw.org.