Ecco cosa puoi fare

Considera la pornografia per quello che veramente è. Non è altro che un tentativo di degradare qualcosa che Dio ha creato perché fosse onorevole. Considerare la pornografia in questo modo ti aiuterà a ‘odiare ciò che è male’ (Salmo 97:10).

Pensa alle conseguenze. La pornografia svilisce le persone che raffigura e degrada chi la guarda. A ragione, la Bibbia dice: “Accorto è chi ha visto la calamità e va a nascondersi” (Proverbi 22:3).

Fa un patto con te stesso. Ho concluso un patto con i miei occhi. Come potrei dunque mostrarmi attento a una vergine?”, disse il fedele Giobbe (Giobbe 31:1). Ecco alcuni ‘patti’ che potresti ‘concludere’ con te stesso:

  • Non userò Internet se sono da solo.

  • Chiuderò immediatamente qualunque pop-up o sito sessualmente esplicito.

  • Se avrò una ricaduta, ne parlerò con un amico maturo.

La pornografia ti intrappola un po’ alla volta: più la guardi, più diventa difficile liberartene

Prega. Il salmista implorò Geova Dio con queste parole: “Fa passare i miei occhi dal vedere ciò che è inutile” (Salmo 119:37). Dio è dalla tua parte e se preghi può darti la forza di fare ciò che è giusto! (Filippesi 4:13).

Parlane con qualcuno. Confidarsi con qualcuno è spesso un passo importante per eliminare il vizio (Proverbi 17:17).

Ricorda: Ogni volta che eviti di guardare materiale pornografico porti a casa una vittoria importante. Parla a Geova Dio di questa vittoria e ringrazialo per la forza che ti ha dato. Evitando la pornografia rallegri il suo cuore (Proverbi 27:11).