Vai direttamente al contenuto

I GIOVANI CHIEDONO

Come posso avere una dieta equilibrata?

Probabilmente sai che una dieta poco equilibrata può danneggiare la tua salute. Chi ha abitudini poco sane da ragazzo spesso le ha anche da adulto, quindi è importante che inizi fin da ora ad avere buone abitudini alimentari.

 Cosa significa avere una dieta equilibrata?

La Bibbia incoraggia ad avere “abitudini moderate”, e questo include anche le abitudini alimentari (1 Timoteo 3:11, nota in calce). Con questo principio in mente, esamina i fattori che seguono.

  • Una dieta equilibrata include tutti i gruppi alimentari. Nei cinque gruppi alimentari sono compresi latticini, alimenti proteici, frutta, verdura e cereali. Alcune persone escludono dalla loro alimentazione uno o più gruppi alimentari, pensando che in questo modo perderanno peso. Se fai così però rischi di privare il tuo corpo delle sostanze nutritive di cui ha bisogno.

    Prova a fare così. Fai delle ricerche o consulta il tuo medico per scoprire le proprietà benefiche delle sostanze contenute nei vari alimenti. Ecco alcuni esempi.

    I carboidrati possono darti energia. Le proteine possono aiutare il tuo corpo a combattere un’infezione oltre che a costruire e a riparare i tessuti. Alcuni grassi, nella giusta quantità, possono ridurre il rischio di malattie cardiache e darti più energia.

    “Cerco di fare pasti equilibrati che comprendano tutti i gruppi alimentari. E non penso che sia sbagliato concedersi una merendina o mangiare in un fast food una volta ogni tanto. Ma la tua dieta non dovrebbe consistere solo di quelle cose. La chiave è essere equilibrati” (Brenda).

    Una dieta a cui mancano le sostanze nutritive principali è come una sedia a cui manca una gamba

  • Una dieta equilibrata non va agli estremi. Andare agli estremi significa ad esempio non mangiare abbastanza, abbuffarsi dopo aver digiunato o non concedersi mai nemmeno un piccolo “strappo”.

    Prova a fare così. Per un mese prendi nota delle tue abitudini alimentari. Quanto spesso vai a uno degli estremi descritti sopra? Quali modifiche puoi fare per avere una dieta equilibrata?

    “Andavo agli estremi perché alcuni giorni mi abbuffavo di cibi ipercalorici e altri giorni stavo attentissima a mangiare cibi ipocalorici. Poi ho smesso di contare le calorie, di mangiare troppo e di mangiare quando mi sentivo piena. Ci è voluto un po’ ma ora la mia dieta è equilibrata” (Hailey).

 Come posso seguire nel tempo una dieta equilibrata?

  • Pianifica i pasti. La Bibbia dice: “I piani di chi è diligente portano di sicuro a ottimi risultati” (Proverbi 21:5). Se vuoi avere buone abitudini alimentari, devi pianificare le cose in anticipo.

    Per mangiare in modo più sano bisogna organizzarsi bene, e generalmente devi prepararti qualcosa a casa. Ma a lungo termine lo sforzo sarà ripagato, e risparmierai anche dei soldi” (Thomas).

  • Sostituisci cibi poco salutari con cibi più sani. La Bibbia dice: “Custodisci la saggezza” (Proverbi 3:21). La saggezza ti permetterà di trovare dei metodi efficaci che ti aiuteranno a sviluppare buone abitudini alimentari adatte a te.

    “Ho iniziato a sostituire ogni giorno un alimento poco salutare con qualcosa di più sano. Ad esempio invece di mangiare una merendina, mangiavo una mela. Nel giro di poco tempo avevo una routine alimentare molto più sana!” (Kia).

  • Sii ragionevole. La Bibbia dice: “Mangia il tuo cibo con gioia” (Ecclesiaste [Qoèlet] 9:7). Seguire una dieta equilibrata non dovrebbe toglierti il piacere di mangiare, né dovrebbe farti venire l’ossessione per ogni cosa che mangi. Anche se hai bisogno di perdere peso, ricorda che il tuo obiettivo è quello di essere in buona salute. Quindi sii ragionevole con te stesso.

    “Recentemente ho perso 13 chili, e durante questo percorso non ho mai digiunato, non ho mai escluso nessun gruppo alimentare dalla mia dieta e non mi sono mai sentita in colpa per aver mangiato un dolce. Ero consapevole che perdere peso avrebbe richiesto del tempo e che avrei dovuto cambiare radicalmente il mio stile di vita” (Melanie).