Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

I GIOVANI CHIEDONO

Come posso controllare la rabbia?

 Test

  • Quanto spesso ti arrabbi?

    • quasi mai

    • ogni tanto

    • tutti i giorni

  • Fino a che punto ti arrabbi?

    • mi altero un po’

    • mi scaldo parecchio

    • perdo completamente le staffe

  • Con chi ti arrabbi più facilmente?

    • i miei genitori

    • i miei fratelli e sorelle

    • i miei amici

Se pensi di aver bisogno di gestire meglio la rabbia, questo articolo ti può aiutare. Per prima cosa, analizza perché è importante rimanere calmi quando si viene provocati.

 Perché è importante

Per la tua salute. Proverbi 14:30 dice: “Il cuore calmo è la vita dell’organismo”. Per contro, il periodico Journal of Medicine and Life sostiene che “la rabbia può influire in modo diretto sulle malattie cardiovascolari”.

Per i tuoi amici. La Bibbia dice: “Non ti accompagnare con chi si dà all’ira; e non entrare con l’uomo che ha accessi di furore” (Proverbi 22:24). Quindi, se hai difficoltà a gestire la rabbia, non meravigliarti se le persone ti evitano. Una ragazza di nome Jasmine afferma: “Se non impari a mantenere la calma perderai le amicizie importanti”.

Per la tua reputazione. “Se perdi le staffe”, sostiene il diciassettenne Ethan, “gli altri lo verranno a sapere, e questo condizionerà il modo in cui ti vedono”. Chiediti: “Come voglio che mi vedano gli altri? Come una persona calma e pacifica o come una bomba sul punto di esplodere?” La Bibbia dice: “Chi è lento all’ira è abbondante in discernimento, ma chi è impaziente esalta la stoltezza” (Proverbi 14:29).

Nessuno vuole stare in compagnia di una persona che è sempre sul punto di esplodere

 Cosa puoi fare

Analizza i seguenti versetti biblici e i relativi commenti, poi rispondi alle domande riportate.

  • Proverbi 29:22: “L’uomo dato all’ira suscita contesa, e chi è incline al furore fa molte trasgressioni”.

    “Nei primi anni dell’adolescenza avevo grosse difficoltà a controllare la rabbia. I miei parenti dalla parte di mio padre hanno lo stesso problema. Noi diciamo che è il gene di famiglia. Facciamo molta fatica a trattenere la rabbia!” (Kerri)

    Mi arrabbio facilmente? Se mi prendo il merito per le mie buone qualità, perché invece dovrei dare la colpa ai geni per quelle cattive?

  • Proverbi 15:1: “La risposta, quando è mite, allontana il furore, ma la parola che causa pena fa sorgere l’ira”.

    “Il segreto è imparare a controllare i tuoi sentimenti. Se ti sforzi di essere una persona mite e di concentrarti sulle cose positive, controllare la rabbia non sarà più un problema” (Daryl).

    Perché quando vengo provocato la mia prima reazione fa la differenza?

  • Proverbi 26:20: “Dove non c’è legna il fuoco si smorza”.

    “Quando rispondo in modo gentile, di solito l’altra persona si calma e riusciamo a comunicare senza perdere il controllo delle nostre emozioni” (Jasmine).

    In che modo le mie parole o azioni non farebbero altro che gettare benzina sul fuoco?

  • Proverbi 22:3: “Accorto è chi ha visto la calamità e va a nascondersi, ma gli inesperti son passati oltre e devono subire la pena”.

    “A volte ho solo bisogno di allontanarmi e prendermi il tempo per pensare a quello che è accaduto. Così posso affrontare la situazione quando sono calmo” (Gary).

    Quando potrebbe essere meglio allontanarmi da una situazione carica di tensione senza dare l’impressione di voler ignorare l’altra persona?

  • Giacomo 3:2: “Tutti inciampiamo molte volte”.

    “È giusto essere dispiaciuti per i nostri errori, ma bisogna pure trarne delle lezioni. Quando cadiamo dobbiamo essere pronti a rialzarci ed essere decisi a fare meglio la prossima volta” (Kerri).

Un suggerimento: Stabilisci un obiettivo. Proponiti di mantenere la calma per un certo periodo, ad esempio per un mese. Tieni un diario e annota i progressi.