Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

I GIOVANI CHIEDONO

Perché dovrei pregare?

Secondo un sondaggio, in America l’80 per cento degli adolescenti prega, ma soltanto la metà di questi lo fa ogni giorno. Alcuni di loro probabilmente si chiedono se la preghiera è solo un aiuto psicologico o se è qualcosa di più.

 Cos’è la preghiera?

La preghiera è un modo per comunicare realmente con il Creatore di ogni cosa. Pensa a cosa significa tutto questo! Geova è infinitamente superiore agli esseri umani, eppure “non [è] lontano da ciascuno di noi” (Atti 17:27). Infatti la Bibbia fa questo straordinario invito: “Accostatevi a Dio, ed egli si accosterà a voi” (Giacomo 4:8).

Come puoi avvicinarti a Dio?

  • Tramite la preghiera. In questo modo tu parli a Dio.

  • Tramite lo studio della Bibbia. In questo modo Dio “parla” a te.

Questa comunicazione reciproca, che si basa sulla preghiera e lo studio della Bibbia, ti aiuterà a stringere un’amicizia con Dio.

“Parlare con Geova, cioè comunicare con la persona più importante dell’universo, è uno dei privilegi più grandi che un essere umano possa avere” (Jeremy).

“Parlare a Geova in preghiera dei miei sentimenti più profondi mi fa sentire più vicina a lui” (Miranda).

 Dio mi ascolta veramente?

Anche se credi in Dio e preghi, forse fai fatica ad accettare l’idea che ti ascolti veramente. Nondimeno la Bibbia definisce Dio l’“Uditore di preghiera” (Salmo 65:2). Ti invita persino a “[gettare] su di lui tutta la [tua] ansietà”. Perché? “Perché egli ha cura di [te]” (1 Pietro 5:7).

Rifletti. Ti prendi il tempo di parlare regolarmente con i tuoi migliori amici? Puoi fare lo stesso con Dio. Parla con lui regolarmente attraverso la preghiera, e nel farlo usa il suo nome, Geova (Salmo 86:5-7; 88:9). In effetti la Bibbia ti invita a “[pregare] incessantemente” (1 Tessalonicesi 5:17).

“La preghiera è una conversazione tra me e il mio Padre celeste, una conversazione in cui gli esprimo tutto quello che provo” (Moises).

“Quando parlo con Geova vado nei particolari, come farei se parlassi con mia madre o con un mio caro amico” (Karen).

 Per cosa posso pregare?

La Bibbia dice: “In ogni cosa le vostre richieste siano rese note a Dio con preghiera e supplicazione insieme a rendimento di grazie” (Filippesi 4:6).

Questo significa che puoi parlare a Dio dei tuoi problemi? Sì! Infatti la Bibbia dice: “Getta su Geova stesso il tuo peso, ed egli stesso ti sosterrà” (Salmo 55:22).

Ovviamente quando preghi non dovresti limitarti a parlare dei tuoi problemi. “Se chiedessi a Geova sempre e solo di aiutarmi, la nostra amicizia non sarebbe molto bella”, dice una ragazza di nome Chantelle. “Credo che ringraziare Dio debba avere la precedenza; e la lista di cose per cui ringraziarlo dovrebbe essere lunga”.

Rifletti. Quali sono alcune cose per le quali sei grato? Ti vengono in mente tre cose per le quali puoi ringraziare Geova oggi?

“Anche una cosa semplice, come ammirare un bel fiore, può spingerci a pregare per ringraziare Geova” (Anita).

“Rifletti su qualche aspetto della creazione che ti colpisce o su un versetto della Bibbia che ti ha toccato e poi ringrazia Geova in modo specifico” (Brian).

Per saperne di più

LA TORRE DI GUARDIA

Dovreste pregare?

Dio può rispondere alle preghiere senza compiere miracoli.

COSA INSEGNA REALMENTE LA BIBBIA?

Accostiamoci a Dio in preghiera

Dio ascolta le tue preghiere? Per scoprirlo devi sapere ciò che la Bibbia dice a proposito della preghiera.