Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

I GIOVANI CHIEDONO

Perché dovrei essere onesto?

 Perché alcune persone sono disoneste

Al giorno d’oggi, essere onesti sembra costituire uno svantaggio. In fondo, alcuni potrebbero pensare:

  • “Se non mento ai miei genitori, potrei finire in punizione”.

  • “Se non imbroglio, potrei non superare l’esame”.

  • “Se non rubo questo oggetto, dovrò risparmiare per averlo”.

“E poi, qual è il problema?”, dicono alcuni. “Tutti siamo disonesti, non è così?”

La risposta a quest’ultima domanda è no. Molte persone, tra cui molti giovani, credono che valga la pena essere onesti, e hanno buone ragioni per farlo. “Qualunque cosa l’uomo semini, questa pure mieterà”, dice la Bibbia (Galati 6:7). In altre parole le nostre azioni comportano sempre delle conseguenze, nel bene e nel male.

Vediamo alcune conseguenze negative che derivano dal non dire la verità.

“Ho mentito a mia mamma riguardo a un ragazzo. Lei sapeva che non le stavo dicendo la verità. Dopo averle mentito per la terza volta, non ce l’ha più fatta. Mi ha proibito di uscire per due settimane, e per un mese mi ha tolto cellulare e TV. Non ho più detto bugie ai miei genitori!” (Anita).

Rifletti: Perché potrebbe volerci del tempo prima che Anita riacquisti la fiducia di sua madre?

La Bibbia dice: “Ora che avete allontanato la falsità, dite la verità ciascuno al suo prossimo” (Efesini 4:25).

“Avevo mentito ai miei genitori e pensavo di averla passata liscia, fino al momento in cui mi chiesero di raccontare di nuovo ciò che era successo. La mia storia era così lontana dalla verità che non riuscivo nemmeno a ricordare i dettagli di quello che avevo detto. Dicendo la verità sin dall’inizio, non si ha questo problema!” (Anthony).

Rifletti: Come poteva Anthony evitare di finire in una situazione così imbarazzante?

La Bibbia dice: “Le labbra false sono qualcosa di detestabile a Geova, ma quelli che agiscono nella fedeltà gli fanno piacere” (Proverbi 12:22).

“Ho un’amica a cui piace colorire un po’ le storie che racconta: esagera ed estrapola i fatti dal contesto. Le voglio bene e cerco di non farci troppo caso. Ma è davvero difficile crederle o avere fiducia in lei” (Yvonne).

Rifletti: Quando esagera o dice mezze verità, in che modo l’amica di Yvonne compromette la propria reputazione?

La Bibbia dice: “[Desideriamo] comportarci onestamente in ogni cosa” (Ebrei 13:18).

Come una crepa nelle fondamenta di un edificio lo rende più debole, così la disonestà può compromettere la tua reputazione

 Perché vale la pena essere onesti

Vediamo alcune conseguenze positive che derivano dall’essere onesti.

“A una donna che camminava davanti a me caddero dei soldi. La chiamai e le restituii il denaro. Ne fu molto grata. Mi disse: ‘Ti ringrazio davvero. Poche persone sono così oneste da fare una cosa simile’. È bello quando qualcuno si accorge che fai la cosa giusta!” (Vivian).

Rifletti: Perché la donna fu sorpresa dall’onestà di Vivian? Che effetto ha avuto su Vivian l’aver mostrato onestà?

La Bibbia dice: “Beati coloro che [...] agiscono con giustizia in ogni tempo” (Salmo 106:3, CEI).

“La nostra famiglia lavora nel settore delle pulizie. A volte mentre stiamo pulendo un ufficio vediamo una moneta sul pavimento. Quando succede, la raccogliamo e la mettiamo sulla scrivania più vicina. Un’impiegata, quasi infastidita dalla nostra onestà, esclamò: ‘Si tratta solo di una monetina!’ Ma sai che c’è? Ha sempre avuto fiducia in noi” (Julia).

Rifletti: In che modo la reputazione che si è fatta Julia le sarà d’aiuto se le serviranno referenze per un nuovo lavoro?

La Bibbia dice: “Fa tutto il possibile per presentarti approvato a Dio, operaio che non abbia nulla di cui vergognarsi” (2 Timoteo 2:15).

“Ricevetti una retribuzione per 80 ore di lavoro invece che per 64. Anche se sarebbe stato bello tenersi quel denaro, non potevo proprio farlo. Feci notare l’errore alla responsabile della contabilità, che ne fu molto riconoscente. L’azienda andava bene, ma non potevo tenere quel denaro perché per me sarebbe stato come rubare” (Bethany).

Rifletti: Si è meno disonesti se si deruba un’azienda piuttosto che una persona?

La Bibbia dice: “La persona tortuosa è detestabile a Geova, ma la Sua intimità è con i retti” (Proverbi 3:32).

Per saperne di più

I GIOVANI CHIEDONO

E se ho infranto una regola dei miei genitori?

Scopri come puoi evitare che la situazione peggiori.

I GIOVANI CHIEDONO

Sono una persona responsabile?

Ad alcuni ragazzi viene data più libertà che ad altri. Come si spiega la differenza?

I GIOVANI CHIEDONO

Ho sbagliato: ora che faccio?

Tutti commettono errori, ma non tutti imparano da essi.