Con il passare degli anni, in alcune coppie sposate i coniugi si dimostrano sempre meno affetto. Se questo sta accadendo anche nel vostro matrimonio, dovreste preoccuparvi?

 Cosa dovreste sapere

L’affetto è essenziale per avere un matrimonio felice. Per mantenere forte e in buona salute il nostro corpo abbiamo bisogno di mangiare e bere ogni giorno. Allo stesso modo, per mantenere forte un matrimonio, marito e moglie devono dimostrarsi affetto regolarmente. Anche quando sono sposati da decenni, entrambi hanno bisogno di avere la certezza che il coniuge li ama e che si interessa di loro.

Il vero amore è altruista. Amare davvero significa cercare la felicità dell’altra persona. Un coniuge altruista non dimostra affetto solo quando si sente trasportato dal desiderio. Piuttosto, comprende quando il coniuge ha bisogno di affetto e cerca di soddisfare questo bisogno.

Di solito è la moglie ad avere più bisogno di espressioni d’affetto. Un marito può amare tantissimo sua moglie. Ma se glielo dimostra solo a inizio e fine giornata, o solo prima di un rapporto sessuale, la moglie potrebbe cominciare a chiedersi se gli importi davvero di lei. È molto meglio dimostrarsi affetto varie volte durante la giornata, tutti i giorni.

 Cosa potete fare

Dimostrate affetto con le vostre parole. Quando dite al vostro coniuge “ti amo” o “sei davvero importante per me”, lo fate sentire coccolato.

Principio biblico: “È dall’abbondanza del cuore che la bocca parla” (Matteo 12:34).

Un suggerimento: Non dimostratevi affetto solo a voce. Scrivete parole affettuose al vostro coniuge su un bigliettino, oppure mandategli un’e-mail o un messaggio.

Dimostrate affetto con le vostre azioni. Con un abbraccio, un bacio o semplicemente tenendovi per mano dimostrerete che quando dite “ti amo” lo pensate davvero. Potete dimostrare sincero affetto al vostro coniuge anche con una carezza, con uno sguardo o facendogli ogni tanto un regalo. Inoltre, un marito potrebbe aiutare la moglie in modo pratico, magari portando le borse della spesa, aprendole la porta, lavando i piatti, facendo la lavatrice o preparando da mangiare. Per molte mogli questi gesti non sono semplicemente un aiuto pratico, ma vere e proprie dimostrazioni d’affetto.

Principio biblico: “Non dobbiamo amare [solo] a parole o con la lingua, ma con i fatti” (1 Giovanni 3:18).

Un suggerimento: Continuate a essere premurosi e gentili con il vostro coniuge, proprio come quando vi stavate frequentando.

Passate del tempo insieme. Ogni volta che vi prendete del tempo per stare voi due da soli rafforzate il vostro matrimonio e fate capire al vostro coniuge che vi fa piacere stare in sua compagnia. Ovviamente se avete dei figli o se dovete occuparvi di molte faccende necessarie ogni giorno, potreste trovare difficile organizzarvi per passare del tempo insieme. Quindi potreste decidere di fare regolarmente qualcosa di semplice, come una passeggiata voi due da soli.

Principio biblico: “[Accertatevi] delle cose più importanti” (Filippesi 1:10).

Un suggerimento: Alcune coppie che hanno una vita molto intensa si prendono regolarmente del tempo per una cenetta romantica o per passare un weekend insieme come coppia.

Imparate a conoscere il vostro coniuge. Ogni persona ha bisogno d’affetto in modo diverso. Parlate insieme di come ognuno di voi vorrebbe ricevere affetto, e valutate se potete fare qualcosa in più al riguardo. Poi siate pronti a soddisfare i bisogni del vostro coniuge. Ricordate: l’affetto è essenziale per avere un matrimonio felice.

Principio biblico: “L’amore [...] non cerca il proprio interesse” (1 Corinti 13:4, 5).

Un suggerimento: Invece di pretendere affetto, pensate a cosa potete fare per aiutare il vostro coniuge a essere più affettuoso nei vostri confronti.