Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Cos’è la venuta di Cristo?

La risposta della Bibbia

Le Scritture fanno riferimento decine di volte al tempo futuro in cui Cristo verrà a giudicare le persone sulla terra. * Per esempio, in Matteo 25:31-33 è scritto:

“Quando il Figlio dell’uomo [Gesù Cristo] sarà arrivato nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, sederà quindi sul suo glorioso trono. E tutte le nazioni saranno radunate dinanzi a lui, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri. E metterà le pecore alla sua destra, ma i capri alla sua sinistra”.

Questo tempo di giudizio farà parte di una “grande tribolazione”, diversa da qualunque altra che si sia verificata nella storia umana. Tale tribolazione avrà il suo culmine nella guerra di Armaghedon (Matteo 24:21; Rivelazione [Apocalisse] 16:16). I nemici di Cristo, descritti in questa parabola come capri, “subiranno la punizione giudiziaria della distruzione eterna” (2 Tessalonicesi 1:9; Rivelazione 19:11, 15). Invece i suoi fedeli servitori, le pecore, avranno la possibilità di ottenere la “vita eterna” (Matteo 25:46).

Quando verrà Cristo?

Gesù disse: “In quanto a quel giorno e a quell’ora nessuno sa” (Matteo 24:36, 42; 25:13). Ad ogni modo descrisse un segno composito e visibile che avrebbe contraddistinto il periodo precedente alla sua venuta (Matteo 24:3, 7-14; Luca 21:10, 11).

Cristo verrà con un corpo spirituale o carnale?

Gesù fu risuscitato con un corpo spirituale, perciò verrà come creatura spirituale, non con un corpo fisico (1 Corinti 15:45; 1 Pietro 3:18). Per questa ragione Gesù, il giorno prima della sua morte, poté dire ai suoi discepoli: “Ancora un poco e il mondo non mi vedrà più” (Giovanni 14:19).

Idee errate sulla venuta di Cristo

Idea errata: Quando la Bibbia dice che le persone vedranno Gesù “venire sulle nubi”, lascia intendere che Gesù verrà in modo visibile (Matteo 24:30).

Realtà: La Bibbia spesso associa le nuvole a qualcosa di nascosto alla vista (Levitico 16:2; Numeri 11:25; Deuteronomio 33:26). Per esempio, Dio disse a Mosè: “Verrò a te in una nuvola oscura” (Esodo 19:9). Mosè non vide letteralmente Dio. In modo simile, le persone che vedranno Gesù “venire sulle nubi” potranno percepire la sua venuta anche se non lo potranno vedere letteralmente.

Idea errata: Bisogna prendere alla lettera l’espressione “ogni occhio lo vedrà”, usata in Rivelazione 1:7 a proposito della venuta di Cristo.

Realtà: Nella Bibbia le parole greche tradotte “occhio” e “vedere” a volte si riferiscono al comprendere o discernere, piuttosto che al vedere in senso letterale * (Matteo 13:15; Luca 19:42; Romani 15:21; Efesini 1:18). La Bibbia dice che, una volta risuscitato, Gesù è colui “che dimora in una luce inaccessibile, che nessuno degli uomini [...] può vedere” (1 Timoteo 6:16). Così “ogni occhio lo vedrà” nel senso che tutte le persone comprenderanno che Gesù è colui che porta il giudizio di Dio (Matteo 24:30).

Idea errata: Le parole di 2 Giovanni 7 mostrano che Gesù verrà con un corpo fisico.

Realtà: Questo versetto dice: “Poiché sono usciti molti ingannatori nel mondo, persone che non confessano Gesù Cristo venuto nella carne”.

Ai giorni dell’apostolo Giovanni, alcuni negavano che Gesù fosse venuto sulla terra come uomo in carne e ossa. Erano chiamati gnostici. Il versetto 7 di 2 Giovanni fu scritto per confutare la loro falsa asserzione.

^ par. 3 Anche se molti usano i termini “seconda venuta” o “secondo avvento” riferendosi alla venuta di Cristo, queste espressioni non compaiono nella Bibbia.

^ par. 14 Vedi G. Kittel, Grande Lessico del Nuovo Testamento, continuato da G. Friedrich, ed. italiana a cura di F. Montagnini, G. Scarpat e O. Soffritti, Paideia, Brescia, 1972, vol. VIII, coll. 888, 1062.

Per saperne di più

BIBBIA: DOMANDE E RISPOSTE

Cos’è il Regno di Dio?

Scopri perché il governo di Dio è superiore a tutti gli altri.

COSA INSEGNA REALMENTE LA BIBBIA?

Siamo negli “ultimi giorni”?

Nota come le azioni e il comportamento delle persone dimostrano che stiamo vivendo negli “ultimi giorni” predetti nella Bibbia.