La risposta della Bibbia

Per sapere quando arriverà la fine del mondo è necessario capire l’uso che fa la Bibbia del termine “mondo”. La parola greca kòsmos, tradotta di solito “mondo”, il più delle volte si riferisce al genere umano, specialmente a quella parte che è lontana da Dio e non vive secondo la sua volontà (Giovanni 15:18, 19; 2 Pietro 2:5). A volte kòsmos si riferisce al contesto della società umana (1 Corinti 7:31; 1 Giovanni 2:15, 16). *

In cosa consiste la “fine del mondo”?

L’espressione “fine del mondo”, che compare in molte traduzioni bibliche, può essere resa anche “termine del sistema di cose” o “fine dell’età presente” (Matteo 24:3; Nuova Riveduta). Non si riferisce alla distruzione della terra o dell’intera umanità, ma alla fine della società umana così com’è strutturata oggi (1 Giovanni 2:17).

La Bibbia insegna che “i malvagi saranno eliminati”, e così le persone buone potranno godersi la vita sulla terra (Salmo 37:9-11, CEI). La distruzione avverrà durante la “grande tribolazione”, che raggiungerà l’apice con la guerra di Armaghedon (Matteo 24:21, 22; Rivelazione [Apocalisse] 16:14, 16).

Quando arriverà la fine del mondo?

Gesù disse: “In quanto a quel giorno e a quell’ora nessuno sa, né gli angeli dei cieli né il Figlio, ma solo il Padre” (Matteo 24:36, 42). Aggiunse che la fine sarebbe arrivata in un momento inaspettato, “in un’ora che non pensate” (Matteo 24:44).

Anche se non possiamo conoscere il giorno e l’ora esatti, Gesù descrisse un “segno” composito, o insieme di avvenimenti, che avrebbe caratterizzato il periodo precedente la fine del mondo (Matteo 24:3, 7-14). La Bibbia chiama questo periodo “tempo della fine”, “ultimi giorni” e “ultimi tempi” (Daniele 12:4; 2 Timoteo 3:1-5; CEI).

Rimarrà qualcosa dopo la fine del mondo?

Sì. La terra rimarrà, infatti la Bibbia dice che “non sarà fatta vacillare a tempo indefinito, o per sempre” (Salmo 104:5). E si riempirà di persone, proprio come promette la Bibbia: “I giusti stessi possederanno la terra, e risiederanno su di essa per sempre” (Salmo 37:29). Dio porterà sulla terra le condizioni di vita che si era proposto in origine:

^ par. 3 La parola greca aiòn è anche tradotta “mondo” in alcune Bibbie. Quando è resa in questo modo, aiòn ha un significato simile a kòsmos in quanto si riferisce al contesto della società umana.