Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Natale: Cosa dice la Bibbia?

La risposta della Bibbia

La Bibbia non menziona la data della nascita di Gesù, né comanda di celebrarne il compleanno. La Cyclopedia di McClintock e Strong afferma: “L’osservanza del Natale non è d’istituzione divina, né ha origine dal N.T. [Nuovo Testamento]”.

Ma c’è di più: un’analisi della storia del Natale rivela che questo affonda le sue radici in riti religiosi pagani. La Bibbia indica che se cerchiamo di adorare Dio in un modo che egli non approva in effetti lo offendiamo (Esodo 32:5-7).

Storia delle usanze natalizie

  1. Il compleanno di Gesù: I primi cristiani non festeggiavano la [...] nascita [di Gesù] perché consideravano il festeggiare la nascita di qualcuno un’usanza pagana” (The World Book Encyclopedia).

  2. Il 25 dicembre: Non c’è nessuna prova che Gesù sia nato in questa data. Probabilmente le autorità ecclesiastiche la scelsero per farla coincidere con le feste pagane che avevano luogo nel periodo del solstizio d’inverno.

  3. Scambio di doni e festeggiamenti: La Grande Enciclopedia GE 20 dice: “Collegati con la festa del [Natale] sono degli usi che non sempre sono di origine cristiana, anzi per la maggior parte hanno le loro origini nelle religioni e civiltà pre-cristiane”. Alcuni sono “usi che chiaramente derivano dai Saturnali romani, che appunto si celebravano nella seconda metà di dicembre: in particolare l’uso di luminarie, lo scambio di doni, i regali ai bambini”. L’Encyclopædia Britannica dice che durante i Saturnali “venivano interrotti tutti i lavori e le attività commerciali”.

  4. Luci natalizie: Secondo l’Encyclopedia of Religion, gli europei decoravano le loro case “con luci e piante sempreverdi di ogni tipo” per celebrare il solstizio d’inverno e per combattere gli spiriti malvagi.

  5. Vischio e agrifoglio: I druidi ascrivevano in particolare al vischio proprietà magiche. L’agrifoglio sempreverde veniva venerato in quanto considerato segno del ritorno del sole” (The Encyclopedia Americana).

  6. L’albero di Natale: Il culto degli alberi era comune presso i popoli pagani dell’Europa e continuò a esistere anche dopo la loro conversione al cristianesimo”. Rimase per esempio l’usanza “di mettere un albero di Natale all’ingresso o all’interno della casa durante le festività invernali” (Encyclopædia Britannica).

 

 

Per saperne di più

BIBBIA: DOMANDE E RISPOSTE

Cosa ci vuole per capire la Bibbia?

Qualunque sia il tuo retaggio culturale, puoi capire il messaggio di Dio contenuto nelle Sacre Scritture.

DOMANDE FREQUENTI

Perché i Testimoni di Geova non festeggiano il Natale?

Molti festeggiano il Natale anche se ne conoscono le origini. Scopri perché i Testimoni di Geova non lo festeggiano.