Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Cosa dice la Bibbia dei matrimoni misti?

La risposta della Bibbia

Dio approva il matrimonio fra uomini e donne di razze diverse perché ai suoi occhi tutte le razze sono uguali. La Bibbia dice: “Dio non è parziale, ma in ogni nazione [“razza”, Good News Translation] l’uomo che lo teme e opera giustizia gli è accetto” (Atti 10:34, 35).

Vediamo alcuni altri princìpi biblici che hanno relazione con l’uguaglianza razziale e il matrimonio.

Le razze hanno tutte un’origine comune

Gli esseri umani sono discesi tutti dal primo uomo, Adamo, e da sua moglie Eva, che la Bibbia chiama “la madre di tutti i viventi” (Genesi 3:20). È per questa ragione che la Bibbia dice di Dio: “Ha fatto da un solo uomo ogni nazione degli uomini” (Atti 17:26). A prescindere dalla razza, gli esseri umani fanno tutti parte di una sola famiglia. Ma che dire se dove vivete i pregiudizi razziali o le distinzioni di classe sono molto forti?

Le persone sagge “si consultano”

Anche se Dio approva i matrimoni misti, non tutti condividono il suo punto di vista (Isaia 55:8, 9). Se stai valutando la possibilità di sposare una persona di un’altra razza, tu e il tuo futuro coniuge dovreste considerare quanto segue:

  • Come affronterete le pressioni che potrebbero venire dalla comunità o dalla famiglia?

  • Come aiuterete i vostri figli a far fronte al pregiudizio?

‘Consultandovi’ in questo modo potrete avere un matrimonio felice (Proverbi 13:10; 21:5).