Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Cos’è la salvezza?

La risposta della Bibbia

Le parole “salvare” e “salvezza” a volte sono usate dagli scrittori della Bibbia in riferimento alla liberazione di qualcuno da un pericolo o dalla distruzione (Esodo 14:13, 14; Atti 27:20). Spesso, però, queste parole si riferiscono alla liberazione dal peccato (Matteo 1:21). Dato che la morte è causata dal peccato, le persone che sono salvate dal peccato hanno la speranza di vivere per sempre (Giovanni 3:16, 17). *

In che modo si può ottenere la salvezza?

Per ottenere la salvezza è necessario esercitare fede in Gesù e dimostrare questa fede ubbidendo ai suoi comandamenti (Atti 4:10, 12; Romani 10:9, 10; Ebrei 5:9).

Secondo la Bibbia, è con le opere, cioè con l’ubbidienza, che diamo prova di avere una fede viva (Giacomo 2:24, 26). Comunque questo non significa che la salvezza si possa guadagnare. È un “dono di Dio” reso possibile dalla sua “immeritata benignità” o “grazia” (Efesini 2:8, 9; CEI).

La salvezza si può perdere?

Sì. Come una persona che è stata tratta in salvo mentre stava annegando può cadere o buttarsi di nuovo in acqua, così una persona che è stata salvata dal peccato ma smette di esercitare fede può perdere la salvezza. Per questo motivo la Bibbia esorta i cristiani che hanno ricevuto la salvezza “a combattere strenuamente per la fede” (Giuda 3). A quelli che sono stati salvati fa anche questa raccomandazione: “Continuate a operare la vostra salvezza con timore e tremore” (Filippesi 2:12).

Chi è il Salvatore: Dio o Gesù?

La Bibbia identifica Dio come Fonte principale di salvezza, spesso riferendosi a lui come al “Salvatore” (1 Samuele 10:19; Isaia 43:11; Tito 2:10; Giuda 25). Inoltre, Dio ha usato diversi uomini per liberare l’antica nazione di Israele, e la Bibbia chiama questi uomini “salvatori” (Neemia 9:27; Giudici 3:9, 15; 2 Re 13:5). * E visto che Dio provvede la salvezza dal peccato attraverso il sacrificio di riscatto di Gesù Cristo, la Bibbia parla anche di Gesù come del “Salvatore” (Atti 5:31; Tito 1:4). *

Tutti saranno salvati?

No, non tutti (2 Tessalonicesi 1:9). Quando gli fu chiesto: “Sono pochi quelli che sono salvati?”, Gesù rispose: “Sforzatevi con vigore per entrare dalla porta stretta, perché molti, vi dico, cercheranno di entrare ma non potranno” (Luca 13:23, 24).

Opinioni sulla salvezza universale

Alcuni pensano che... la salvezza universale sia sostenuta da 1 Corinti 15:22 dove si legge che “nel Cristo tutti saranno resi viventi”.

In realtà... nel contesto di questo versetto si parla della risurrezione (1 Corinti 15:12, 13, 20, 21, 35). Perciò la frase “nel Cristo tutti saranno resi viventi” significa semplicemente che tutti quelli che vengono risuscitati ricevono questa benedizione tramite Gesù Cristo (Giovanni 11:25).

Alcuni pensano che... la salvezza universale sia sostenuta da Tito 2:11 dove si legge che Dio “porta salvezza a tutti gli uomini” (CEI).

In realtà... la parola greca tradotta “tutti” in questo versetto può significare anche “ogni genere o varietà”. * Quindi il significato corretto di Tito 2:11 è che Dio rende disponibile la salvezza a ogni sorta di persone, incluse persone “di ogni nazione e tribù e popolo e lingua” (Rivelazione [Apocalisse] 7:9, 10).

Alcuni pensano che... la salvezza universale sia sostenuta da 2 Pietro 3:9 dove si legge che Dio “non desidera che alcuno sia distrutto”.

In realtà... Dio vuole che le persone si salvino, ma non le obbliga ad accettare il mezzo che ha disposto per la loro salvezza. Il suo “giorno del giudizio” includerà la “distruzione degli uomini empi” (2 Pietro 3:7).

^ par. 3 La Bibbia dice che una persona ‘è stata salvata’ anche se in effetti riceverà la salvezza dal peccato e dalla morte in futuro (Efesini 2:5; Romani 13:11).

^ par. 10 Nei versetti indicati, alcune traduzioni usano i termini “campione”, “liberatore”, “eroe”, “condottiero” o anche “qualcuno” al posto del termine “salvatore”. Comunque, nel testo originale ebraico della Bibbia, la parola usata per questi salvatori umani è la stessa usata in altri versetti della Bibbia quando si parla di Geova Dio come del Salvatore (Salmo 7:10).

^ par. 10 Il nome Gesù deriva dal nome ebraico Yehohshùaʽ che significa “Geova è salvezza”.

^ par. 17 Vedi Vine’s Complete Expository Dictionary of Old and New Testament Words. Lo stesso termine greco si trova in Matteo 5:11 dove sono riportate le parole di Gesù secondo cui le persone avrebbero detto “ogni sorta di” cose cattive contro i suoi seguaci (CEI).

Per saperne di più

LA TORRE DI GUARDIA

Perché abbiamo bisogno di essere salvati

È logico pensare che un Dio amorevole abbia instillato in noi il desiderio di vivere per sempre impedendoci poi di realizzarlo?

DOMANDE FREQUENTI

I Testimoni di Geova credono di essere gli unici che si salveranno?

La Bibbia spiega a chi viene data l’opportunità di salvarsi.