Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Testimoni di Geova

Italiano

Beta-talassemia (Età adulta)

Beta-talassemia intermedia e minor: gravidanza

Preliminary results with administration of recombinant human erythropoietin in sickle cell/beta-thalassemia patients during pregnancy.

Bourantas K, Makrydimas G, Georgiou J, Tsiara S, Lolis D.

Fonte‎: Eur J Haematol 1996;56(5):326-8.

Indicizzato‎: PubMed 8641410

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8641410

Variable efficacy of recombinant human erythropoietin in anemic pregnant women with different forms of heterozygous hemoglobinopathy.

Bencaiova G, Krafft A, Burkhardt T, Breymann C.

Fonte‎: Acta Haematol 2006;116(4):259-65.

Indicizzato‎: PubMed 17119327

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17119327

Erythropoietin use in a pregnant Jehovah's Witness with anemia and beta-thalassemia: a case report.

Bennett M, Macri CJ, Bathgate SL.

Fonte‎: J Reprod Med 2005;50(2):135-7.

Indicizzato‎: PubMed 15755051

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15755051

Effective treatment of beta-thalassemia intermedia during pregnancy with rHuEpo. A case report.

Lialios G, Makrydimas G, Tsanadis G, Lolis D, Bourantas K.

Fonte‎: Minerva Ginecol 2000;52(1-2):29-31.

Indicizzato‎: PubMed 10851861

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10851861

Induction of fetal hemoglobin synthesis with recombinant human erythropoietin in anemic patients with heterozygous beta-thalassemia during pregnancy.

Breymann C, Fibach E, Visca E, Huettner C, Huch A, Huch R.

Fonte‎: J Matern Fetal Med 1999;8(1):1-7.

Indicizzato‎: PubMed 10052837

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10052837


La sezione medica del sito jw.org contiene informazioni rivolte principalmente a medici e ad altri professionisti della salute. Non offre né consigli di natura medica né raccomandazioni relative a trattamenti da seguire, e non sostituisce in alcun modo l’assistenza del medico. La letteratura medica citata non è stata pubblicata dai Testimoni di Geova ma indica alcune possibili strategie alternative alle emotrasfusioni. È responsabilità di ogni medico mantenersi aggiornato, discutere le opzioni di cura e assistere il paziente nel rispetto dei suoi valori, volontà, convinzioni e condizioni mediche. Non tutte le strategie elencate sono adatte a ogni paziente e non necessariamente tutti i pazienti le accettano.

Nota per i pazienti: rivolgetevi sempre al vostro medico o a un altro professionista della salute per ricevere un parere in merito alle vostre condizioni mediche o alle cure disponibili. Se ritenete di essere malati, consultate un medico.

Le condizioni d’uso di questo sito Web ne disciplinano l’utilizzo.