Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Esiste una speranza per i morti?

Esiste una speranza per i morti?

 Impariamo dalla Parola di Dio

Esiste una speranza per i morti?

Questo articolo affronta delle domande che forse vi siete posti anche voi e mostra in quali punti della Bibbia potete trovare le risposte. I testimoni di Geova saranno felici di considerare queste risposte con voi.

1. Qual è la speranza per i morti?

Quando Gesù arrivò a Betania, nei pressi di Gerusalemme, il suo amico Lazzaro era morto da quattro giorni. Gesù andò alla tomba insieme a Marta e Maria, le sorelle del defunto. In breve tempo si radunò una folla. Riuscite a immaginare la gioia di Marta e Maria quando Gesù riportò in vita Lazzaro? — Leggi Giovanni 11:20-24, 38-44.

Marta credeva che i morti sarebbero risorti. I fedeli servitori di Geova sanno da lungo tempo che in futuro Dio risusciterà i morti perché vivano di nuovo sulla terra. — Leggi Giobbe 14:14, 15.

2. Qual è la condizione dei morti?

Anche se una forza vitale, o “spirito”, mantiene in vita gli esseri umani e gli animali, noi non siamo entità spirituali che risiedono in un corpo carnale. (Ecclesiaste 3:19; Genesi 7:21, 22) Siamo creature materiali fatte dalla polvere. (Genesi 2:7; 3:19) Quando il nostro cervello muore, muoiono anche i nostri pensieri. Quindi, una volta risuscitato, Lazzaro non riferì di eventuali esperienze avute da morto perché i morti non hanno coscienza di sé. — Leggi Salmo 146:4; Ecclesiaste 9:5, 10.

È chiaro che i morti non possono soffrire. Perciò l’insegnamento secondo il quale dopo la morte Dio tormenta le persone è falso. Esso getta discredito su di lui. L’idea di tormentare qualcuno nel fuoco lo disgusta. — Leggi Geremia 32:35.

  3. È possibile comunicare con i morti?

I morti non possono parlare. (Salmo 115:17) Quando gli angeli malvagi parlano con le persone, potrebbero spacciarsi per lo spirito di un morto. (2 Pietro 2:4) Geova proibisce di provare a comunicare con i morti. — Leggi Deuteronomio 18:10, 11.

4. Chi sarà risuscitato?

Nel futuro nuovo mondo milioni di persone che sono nella tomba torneranno in vita. Saranno risuscitati anche alcuni che fecero cose cattive perché non conoscevano Geova. — Leggi Luca 23:43; Atti 24:15.

I risuscitati potranno imparare la verità riguardo a Dio e manifestare fede in Gesù ubbidendogli. (Rivelazione [Apocalisse] 20:11-13) Se faranno ciò che è giusto potranno vivere sulla terra per sempre. Alcuni di loro, comunque, continueranno a fare ciò che è sbagliato. La loro si rivelerà “una risurrezione di giudizio”. — Leggi Giovanni 5:28, 29.

5. Cosa ci insegna la risurrezione riguardo a Geova?

La risurrezione è possibile perché Dio mandò suo Figlio a dare la vita per noi. È quindi una dimostrazione dell’amore e dell’immeritata benignità di Geova. — Leggi Giovanni 3:16; Romani 6:23.

Per ulteriori informazioni, vedi i capitoli 6 e 7 di questo libro, Cosa insegna realmente la Bibbia?, edito dai Testimoni di Geova.

[Immagine a pagina 16]

Adamo fu creato dalla polvere