Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Ricordate?

Ricordate?

 Ricordate?

Vi sono piaciuti gli ultimi numeri della Torre di Guardia? Vedete allora se sapete rispondere alle seguenti domande:

Perché il peccato originale, la disubbidienza di Adamo, può essere paragonato a una malattia ereditaria?

Può essere paragonato a una malattia perché Adamo trasmise il peccato ai suoi discendenti. Così abbiamo ereditato questo difetto (il peccato) proprio come i figli ereditano una malattia dai genitori. — 15/8, pagina 5.

Quali sono le cause fondamentali dell’escalation della violenza nei nostri giorni?

Satana cerca di allontanare le persone da Geova seminando nel loro cuore uno spirito violento, ad esempio con film, musica e videogiochi che incitano i giocatori a compiere brutalità e carneficine virtuali. La violenza presentata dai media è un fattore che contribuisce a molti atti di violenza. — 1/9, pagine 29-30.

Chi era Ponzio Pilato?

Era un romano del ceto medio-alto che probabilmente era stato nell’esercito. Fu nominato procuratore della provincia della Giudea dall’imperatore romano Tiberio nel 26 E.V. Al processo a Gesù, Pilato ascoltò le accuse dei capi giudei. Pur di accontentare la folla ordinò che Gesù fosse giustiziato. — 15/9, pagine 10-12.

Cos’è “il segno” menzionato in Matteo 24:3?

È un segno composito, formato da vari aspetti che tutti insieme costituiscono un segno distintivo. Comprende guerra, carestia, pestilenze e terremoti, e avrebbe permesso ai seguaci di Gesù di riconoscere la sua “presenza” e il “termine del sistema di cose”. — 1/10, pagine 4-5.

Cos’è la Diaspora, e quali luoghi interessava?

Con questa espressione si identifica il fenomeno della dispersione degli ebrei fuori dalla Palestina. Nel I secolo i centri più importanti si trovavano in Siria, Asia Minore, Babilonia ed Egitto, mentre nella parte europea dell’impero romano si trovavano comunità più piccole. — 15/10, pagina 12.

Può un cristiano mantenere una buona coscienza se accetta un lavoro che implica il portare un’arma?

Svolgere un lavoro secolare che richiede che si porti un’arma da fuoco o d’altro tipo è una decisione personale. Tuttavia il lavoro armato espone la persona al rischio di incorrere nella colpa di spargimento di sangue qualora dovesse usare l’arma; la espone anche al rischio di rimanere ferita o uccisa in un attacco o una rappresaglia. Un cristiano che portasse un’arma non sarebbe quindi idoneo per ricevere alcun privilegio speciale nella congregazione. (1 Timoteo 3:3, 10) — 1/11, pagina 31.

Visto che la parola “Armaghedon” deriva dall’espressione “Monte di Meghiddo”, significa forse che la guerra di Armaghedon sarà combattuta su un monte del Medio Oriente?

No. In Israele non esiste nessun Monte di Meghiddo, solo una collinetta che si eleva sulla pianura adiacente. L’area non riuscirebbe mai a contenere tutti “i re della terra e i loro eserciti”. La grande guerra di Dio coinvolgerà tutto il mondo e porrà fine a tutte le guerre. (Rivelazione [Apocalisse] 16:14, 16; 19:19; Salmo 46:8, 9) — 1/12, pagine 4-7.