Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

I consigli più utili

I consigli più utili

 I consigli più utili

TUTTI vorrebbero avere una vita gratificante. Il segreto per riuscirci in questo mondo complicato sta nel ricevere buoni consigli e nel metterli in pratica. Tuttavia gli esseri umani non sempre sono stati disposti a farsi consigliare. Molti sostengono che l’uomo dovrebbe vivere come gli pare e piace. Difatti la Bibbia spiega che Satana, il primo nemico della sovranità di Dio, offrì l’indipendenza ai primi esseri umani. Genesi 3:5 riporta ciò che promise a Eva: “Dio sa che nel medesimo giorno in cui ne mangerete [dell’albero della conoscenza del bene e del male] i vostri occhi davvero si apriranno e voi sarete davvero simili a Dio, conoscendo il bene e il male”.

Facendosi guidare solo dalle proprie opinioni, Adamo ed Eva furono forse in grado di vivere felici, senza terribili conseguenze? Tutt’altro. Si erano illusi di saper distinguere il bene dal male, ma i risultati furono subito deludenti. Incorsero nella giusta disapprovazione di Dio e iniziarono una vita dura nell’imperfezione, per poi morire. (Genesi 3:16-19, 23) E ora tutti moriamo. La Bibbia dice: “Per mezzo di un solo uomo [Adamo] il peccato entrò nel mondo e la morte per mezzo del peccato, e così la morte si estese a tutti gli uomini perché tutti avevano peccato”. — Romani 5:12.

Per quanto la scelta di Adamo ed Eva abbia avuto conseguenze infauste, molti non sono ancora convinti che sia saggio mettere in pratica i consigli del Creatore dell’uomo. Tuttavia la Bibbia dichiara di essere “ispirata da Dio e utile” e di poterci aiutare a essere ‘pienamente competenti, del tutto preparati per ogni opera buona’. (2 Timoteo 3:16, 17) Certamente se seguiremo i consigli della Bibbia saremo più felici. Uno dei campi in cui questo si applica particolarmente è la vita familiare.

Fedeltà nel matrimonio

Secondo la Bibbia Dio aveva stabilito che il matrimonio fosse permanente. (Genesi 2:22-24; Matteo 19:6) Inoltre le Scritture dicono  che “il letto matrimoniale [deve essere] senza contaminazione”, indicando che questa unione non deve essere contaminata da rapporti sessuali extraconiugali. (Ebrei 13:4) Ma probabilmente sapete che oggi molti matrimoni non corrispondono a questa descrizione. Alcuni hanno l’abitudine di flirtare con i colleghi di lavoro. Altri mentono ai familiari per intrecciare una relazione extraconiugale. Alcuni addirittura abbandonano il coniuge per una persona più giovane, sostenendo che questo li fa sentire più giovani e più felici, come è accaduto nel caso di Veronica, menzionata nell’articolo precedente.

Comunque essere determinati a fare quello che si vuole a ogni costo non porta felicità durevole. Ronald può attestarlo. Convinto di migliorare la propria vita, lasciò la moglie per farsi una nuova famiglia con la donna che da sei anni era la sua amante e da cui aveva già avuto due figli. Però, qualche tempo dopo che aveva posto fine al suo matrimonio, l’amante lo abbandonò. Alla fine Ronald, che andò a vivere con i genitori, definì la sua situazione “avvilente”. Questo è solo un esempio. Comportamenti del genere dettati da desideri egoistici hanno provocato un’ondata senza precedenti di divorzi e famiglie divise, con conseguenti sofferenze per innumerevoli individui, sia adulti che bambini.

Viceversa seguendo i consigli biblici si prova vera felicità. Questo è ciò che ha constatato Roberto, che dice: “Grazie ai consigli della Bibbia, non ho perso mia moglie. Non ottieni vera felicità cedendo alla tentazione con qualcuno che non è il tuo coniuge, anche se potrebbe sembrare affascinante. L’istruzione biblica mi ha aiutato ad apprezzare mia moglie, che è al mio fianco da tanti anni”. Nella vita di Roberto ha avuto un ruolo importante il seguente consiglio biblico: “Nessuno agisca slealmente verso la moglie della sua giovinezza”. (Malachia 2:15) In quali altri campi i consigli divini possono esserci utili?

Educazione dei figli

Alcuni decenni fa andava per la maggiore l’idea che i genitori non dovessero stabilire molte regole per i figli. Sembrava ragionevole lasciare che i bambini decidessero per proprio conto cosa pensare e come comportarsi. L’obiettivo era evitare di condizionare il loro sviluppo. In alcuni paesi furono persino adottati sistemi scolastici meno rigidi in cui, fra l’altro, gli  alunni potevano decidere se assistere alle lezioni o no e stabilire per quanto tempo studiare o fare ricreazione. La politica di una scuola di questo tipo era “permettere ai bambini di esprimersi liberamente senza sottostare al giudizio o all’intervento di un adulto”. Tuttora alcuni consulenti comportamentali mettono in dubbio l’utilità di certi tipi di disciplina, anche quando i genitori trovano necessario e amorevole impartirla.

Qual è stato il risultato? Molti ritengono che i metodi di educazione permissivi abbiano lasciato troppa libertà ai figli. E pensano che questa sia la ragione del netto aumento di criminalità e uso di droga. Un’inchiesta condotta negli Stati Uniti ha rivelato che quasi il 70 per cento degli intervistati pensava che bambini e ragazzi non ricevessero dai genitori la guida necessaria. Cercando una spiegazione per le sparatorie nelle scuole e altri orribili delitti compiuti da adolescenti, molti danno la colpa alla “scarsa autorità dei genitori”. E anche se i risultati non sono così tragici, genitori e figli raccolgono i frutti amari di un’educazione basata su consigli sbagliati.

Cosa dice la Bibbia in merito? Il consiglio scritturale è che i genitori dovrebbero esercitare l’autorità con amore, ma anche con fermezza. La Bibbia dice: “La stoltezza è legata al cuore del ragazzo; la verga della disciplina è ciò che l’allontanerà da lui”. (Proverbi 22:15) Ovviamente, la disciplina dovrebbe essere adeguata alle circostanze. Per essere una dimostrazione di amore dovrebbe essere impartita con mitezza, padronanza di sé e riguardo. I genitori che esercitano l’autorità sui figli in modo amorevole, non brutale, hanno maggiori probabilità di riuscire.

Seguendo questi consigli si ottengono buoni risultati. Arturo, un uomo di 30 anni del Messico che si è sposato di recente, dice: “Mio padre rese chiaro a me e ai miei fratelli che lui e la mamma avevano l’autorità in famiglia. Non hanno mai esitato a disciplinarci, ma avevano sempre tempo di parlare con noi. Adesso che sono adulto sono contento di avere una vita stabile, e so che lo devo soprattutto alla buona guida che ho avuto”.

 Avvaletevi dei consigli più utili

La Parola di Dio, la Bibbia, contiene i consigli più utili che l’uomo possa ricevere. La sua guida non è limitata alla cerchia familiare. Ci aiuta in molti modi perché ci insegna come comportarci in un mondo in cui i più non sono disposti, per il loro stesso bene, a lasciarsi guidare da una Fonte superiore di sapienza.

Geova Dio, il Creatore del genere umano, tramite il salmista Davide diede questa assicurazione: “Ti farò avere perspicacia e ti istruirò nella via per la quale devi andare. Certamente darò consiglio col mio occhio su di te”. (Salmo 32:8) Potete immaginare cosa significa avere il Creatore che veglia su di noi per proteggerci dai pericoli? Ciascuno di noi, però, deve chiedersi: ‘Accetterò umilmente la guida protettiva di Geova?’ La sua Parola ci dice amorevolmente: “Confida in Geova con tutto il tuo cuore e non ti appoggiare al tuo proprio intendimento. In tutte le tue vie riconoscilo, ed egli stesso renderà diritti i tuoi sentieri”. — Proverbi 3:5, 6.

Per conoscere Geova ci vogliono sforzo e impegno, ma grazie alla Bibbia ci si può riuscire. Il modo di vivere che lui raccomanda “ha la promessa della vita d’ora e di quella avvenire”. È davvero “un mezzo di grande guadagno”, tenuto conto dei benefìci che offre. — 1 Timoteo 4:8; 6:6.

Se desiderate avere perspicacia e le benedizioni che derivano dal vivere in armonia con la Bibbia date alla lettura della Parola di Dio e alla meditazione la priorità nella vostra vita. Questo vi aiuterà ad affrontare qualsiasi problema oggi e in futuro. Inoltre avrete la speranza di vivere nel nuovo mondo, dove tutti saranno ammaestrati da Geova e vi sarà abbondante pace. — Isaia 54:13.

[Immagine a pagina 5]

I consigli della Bibbia possono rafforzare il vincolo coniugale

[Immagini a pagina 6]

I consigli biblici permettono di impartire un’ottima direttiva, e non impediscono di divertirsi

[Immagini a pagina 7]

Chi mette in pratica i consigli biblici può avere una vita equilibrata