Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Il governo del Regno di Dio è oggi una realtà

Il governo del Regno di Dio è oggi una realtà

 Il governo del Regno di Dio è oggi una realtà

“Come potrebbero tanti paesi, con culture così diverse e in stadi di sviluppo così diversi, trovarsi d’accordo? Qualcuno ha detto che la razza umana si unirà solo in caso di attacco da un altro pianeta”. — The Age, giornale australiano.

UN ATTACCO da un altro pianeta? Che questo possa unire tutte le nazioni della terra è da vedersi, ma una cosa è certa: le profezie bibliche parlano di una crisi che molto presto spingerà tutte le nazioni del mondo ad allearsi. E la crisi sarà veramente provocata da forze extraterrestri.

Davide, re dell’antico Israele, parlò profeticamente di questa situazione mondiale. Sotto ispirazione divina scrisse: “I re della terra prendono posizione e gli stessi alti funzionari si sono ammassati come un sol uomo contro Geova e contro il suo unto, dicendo: ‘Strappiamo i loro legami e gettiamo via da noi le loro funi!’” (Salmo 2:2, 3; Atti 4:25, 26) Si noti che i governanti del mondo si sarebbero ammassati come un sol uomo contro Geova, il Creatore dell’universo, e contro il suo unto, o Re nominato, Gesù Cristo. Come sarebbe avvenuto questo?

Secondo la cronologia e le profezie bibliche adempiute, nel 1914 il Regno di Dio fu stabilito nei cieli con Gesù Cristo come Re. *  A quel tempo le nazioni del mondo avevano un solo pensiero in mente. Anziché sottomettersi alla sovranità del neonato Regno di Dio, erano coinvolte in una lotta per il potere: la Grande Guerra o prima guerra mondiale.

Geova Dio come considera questa reazione dei governanti umani? “Il Medesimo che siede nei cieli riderà; Geova stesso si farà beffe di loro. In quel tempo parlerà loro nella sua ira e acceso di sdegno li turberà”. Quindi Geova dirà a suo Figlio, l’unto Re del Regno: “Chiedimi, affinché io ti dia le nazioni come tua eredità e le estremità della terra come tuo proprio possedimento. Le spezzerai con uno scettro di ferro, le frantumerai come un vaso di vasaio”. — Salmo 2:4, 5, 8, 9.

L’annientamento delle nazioni nemiche con uno scettro di ferro avrà luogo ad Armaghedon, o Har-Maghedon. L’ultimo libro della Bibbia, Rivelazione o Apocalisse, definisce questo evento culminante la “guerra del gran giorno dell’Iddio Onnipotente”, per la quale vengono radunati i “re dell’intera terra abitata”. (Rivelazione 16:14, 16) Sotto l’influenza demonica le nazioni della terra si uniranno infine con un solo obiettivo: far guerra all’Iddio Onnipotente.

Il tempo in cui gli uomini si ammasseranno per combattere contro la sovranità di Dio si avvicina rapidamente. Paradossalmente questa “unità” non recherà loro nessun beneficio. Questa azione sarà invece il preludio della pace lungamente attesa da tutta l’umanità. In che senso? In quella battaglia finale il Regno di Dio “stritolerà tutti questi regni [del mondo] e porrà loro fine, ed esso stesso sussisterà a tempi indefiniti”. (Daniele 2:44) Il Regno di Dio, non un’organizzazione umana, è il governo che soddisferà il desiderio dell’umanità di vedere la pace in tutto il mondo.

Il principale Rappresentante del governo del Regno

Stiamo parlando del Regno per il quale molte persone sincere hanno pregato: “Venga il tuo regno. Si compia la tua volontà, come in cielo, anche sulla terra”. (Matteo 6:10) Anziché essere una condizione di cuore, qualcosa di astratto, il Regno di Dio è un governo effettivo che, dalla sua istituzione in cielo nel 1914, ha fatto cose meravigliose. Consideriamo alcuni importanti fattori che dimostrano che il Regno di Dio esiste veramente e oggi è in piena attività.

Prima di tutto ha un esecutivo potente ed efficiente a capo del quale c’è Gesù Cristo, il Re intronizzato. Nel 33 E.V. Geova Dio costituì Gesù Cristo Capo della congregazione cristiana. (Efesini 1:22) Da allora Gesù ha esercitato la sua autorità, dimostrando così le sue capacità amministrative. Ad esempio, per far fronte a una grande carestia che colpì la Giudea nel I secolo, la congregazione cristiana si diede immediatamente da fare per venire in aiuto dei suoi componenti. Furono organizzati i soccorsi e per consegnarli furono mandati Barnaba e Saulo da Antiochia. — Atti 11:27-30.

Non ci si può aspettare di meno da Gesù Cristo ora che il governo del Regno è operante. In occasione di terremoti, carestie, alluvioni, uragani, eruzioni vulcaniche o di altri  disastri la congregazione cristiana dei testimoni di Geova corre in aiuto dei compagni di fede e di altri che abitano nelle zone colpite. Ad esempio, quando in gennaio e febbraio del 2001 El Salvador venne colpito da terremoti devastanti, furono organizzate le operazioni di soccorso in ogni parte del paese e vennero in aiuto gruppi di testimoni di Geova dal Canada, dal Guatemala e dagli Stati Uniti. In breve tempo furono ricostruiti tre luoghi di culto dei Testimoni e oltre 500 abitazioni.

Sudditi del governo del Regno di Dio

Dalla sua istituzione nel 1914 il celeste Regno di Dio ha radunato e organizzato i suoi sudditi che provengono da tutti i popoli. Ciò adempie una sorprendente profezia che fu messa per iscritto da Isaia: “Deve avvenire nella parte finale dei giorni che il monte della casa di Geova [la sua vera ed elevata adorazione] sarà fermamente stabilito al di sopra della cima dei monti, . . . e a esso dovranno affluire tutte le nazioni”. La profezia mostra che “molti popoli” sarebbero saliti su quel monte e avrebbero accettato le istruzioni e le leggi di Geova. — Isaia 2:2, 3.

Questa attività ha prodotto il movimento più significativo dei tempi moderni, una fratellanza internazionale formata da oltre 6.000.000 di cristiani in più di 230 paesi. Alle assemblee internazionali dei testimoni di Geova gli osservatori rimangono spesso sbalorditi vedendo l’amore, la pace e l’unità che regnano tra l’immensa folla di presenti e che trascendono le barriere nazionali, culturali e linguistiche. (Atti 10:34, 35) Non siete d’accordo che per portare pace e armonia fra centinaia di gruppi etnici un governo dev’essere efficiente e stabile, e dev’essere una realtà?

Il Regno di Dio e l’istruzione

Ogni governo ha delle norme che i cittadini sono tenuti a osservare e chiunque vuole vivere sotto quel governo deve osservarle. In modo simile, il Regno di Dio ha delle norme che devono essere rispettate da tutti coloro che ne vogliono divenire sudditi. Tuttavia è senz’altro un’impresa enorme mettere tante persone di estrazione molto diversa in grado di accettare e osservare le stesse norme. Ecco quindi un altro fattore che attesta che il Regno di Dio è una realtà: il suo efficace programma educativo che interessa e trasforma non solo la mente ma anche il cuore.

Come fa il governo del Regno ad assolvere questo difficile compito? Con il metodo apostolico di predicare “di casa in casa” e insegnare la Parola di Dio su base individuale. (Atti 5:42; 20:20) Questo tipo di istruzione è efficace? Un prete cattolico, Jacques Johnson, ha scritto su un settimanale canadese di aver cercato di persuadere una donna a non  studiare con i testimoni di Geova. “Sono rimasto piuttosto sconcertato e ho capito che era una battaglia persa”, ha detto. “Ho cominciato a rendermi conto che nel giro di alcuni mesi queste [testimoni di Geova] avevano stabilito un buon rapporto con questa giovane madre costretta a stare in casa. L’hanno aiutata, divenendo sue amiche e instaurando importanti legami affettivi. Ben presto è diventata attiva nella loro religione e ho potuto fare ben poco per impedirlo”. Il messaggio biblico insegnato dai testimoni di Geova e la loro condotta cristiana hanno toccato il cuore di questa ex cattolica, come avviene a milioni di persone in tutto il mondo.

Questo tipo di istruzione, l’istruzione inerente al Regno, si basa sulla Bibbia e ne sostiene i valori e le norme morali. Insegna ad amarsi e onorarsi, a prescindere dalla propria estrazione. (Giovanni 13:34, 35) Aiuta anche a seguire l’esortazione: “Cessate di conformarvi a questo sistema di cose, ma siate trasformati rinnovando la vostra mente, per provare a voi stessi la buona e accettevole e perfetta volontà di Dio”. (Romani 12:2) Abbandonando il precedente modo di vivere e conformandosi di buon grado alle leggi e ai princìpi del governo del Regno, milioni di persone hanno trovato pace e felicità ora e hanno prospettive luminose per il futuro. — Colossesi 3:9-11.

Questa rivista, La Torre di Guardia, è di notevole aiuto per conseguire l’unità mondiale. Grazie a metodi di traduzione unificati e ad attrezzature per produrre pubblicazioni in molte lingue, gli articoli principali della Torre di Guardia sono pubblicati simultaneamente in 135 lingue e oltre il 95 per cento dei lettori nelle varie parti del mondo possono studiare il materiale nella propria lingua nello stesso momento.

Uno scrittore mormone ha fatto un elenco dei più grandi successi ottenuti nell’opera missionaria al di fuori della sua chiesa. Secondo questo elenco La Torre di Guardia e Svegliatevi!, edite dai testimoni di Geova, sono le migliori riviste nel campo dell’evangelizzazione. Egli ha detto: “Nessuno potrebbe mai accusare La Torre di Guardia o Svegliatevi! di promuovere uno spirito di eccessiva sicurezza di sé; al contrario esse producono un senso di vigilanza che di rado ho trovato in altre pubblicazioni religiose. Con il loro contenuto basato sui fatti, ben documentato, realistico e di attualità la Torre di Guardia e Svegliatevi! recano ristoro”.

Ci sono prove schiaccianti che il Regno di Dio è una realtà ed è pienamente operante. I testimoni di Geova si impegnano con gioia e con vigore nel portare “questa buona notizia del regno” ai loro simili, invitandoli a divenire sudditi di questo Regno. (Matteo 24:14) Vi attrae una prospettiva del genere? Potete avere le benedizioni che derivano dal frequentare coloro che imparano le norme del Regno e si sforzano di vivere in armonia con esse. Ancor meglio, potete avere la prospettiva di vivere sotto il dominio del Regno nel promesso nuovo mondo in cui “dimorerà la giustizia”. — 2 Pietro 3:13.

[Nota in calce]

^ par. 5 Per una trattazione particolareggiata, vedi il capitolo 10, “Il Regno di Dio governa”, del libro La conoscenza che conduce alla vita eterna, edito dai testimoni di Geova, pp. 90-7.

[Immagine alle pagine 4 e 5]

Nel 1914 le nazioni erano coinvolte in una guerra mondiale

[Immagini a pagina 6]

Le operazioni di soccorso compiute dai volontari sono una prova di amore cristiano

[Immagine a pagina 7]

In tutto il mondo i testimoni di Geova traggono profitto dallo stesso programma di istruzione