Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Perché è così difficile chiedere scusa?

Perché è così difficile chiedere scusa?

 Perché è così difficile chiedere scusa?

NEL luglio del 2000 l’assemblea legislativa dello stato della California (Stati Uniti) ha varato un disegno di legge che esonera da responsabilità coloro che si mostrano gentili con chi rimane ferito in un incidente in cui sono coinvolti essi stessi. Perché questa legge? Si è notato che quando un incidente causa lesioni o danni, spesso la gente esita a scusarsi per timore che in tribunale questo gesto venga interpretato come un’ammissione di colpa. D’altro canto chi ritiene di dover ricevere prontamente delle scuse può innervosirsi e un piccolo incidente può trasformarsi in una grossa disputa.

Naturalmente non occorre scusarsi per un incidente di cui non si è responsabili. E a volte forse è saggio misurare le parole. Un antico proverbio afferma: “Nell’abbondanza delle parole non manca la trasgressione, ma chi tiene a bada le sue labbra agisce con discrezione”. (Proverbi 10:19; 27:12) Tuttavia si può sempre essere gentili e disponibili.

Ma non è forse vero che molti hanno smesso di chiedere scusa, anche quando non c’è di mezzo un processo? Dietro le  mura domestiche una moglie si lamenta: ‘Mio marito non chiede mai scusa’. Al lavoro un caporeparto si rammarica: ‘I miei uomini non ammettono i loro errori e di rado chiedono scusa’. A scuola un insegnante dice: ‘Ai bambini non viene insegnato a chiedere scusa’.

Una ragione per cui si esita a chiedere scusa è il timore di venire respinti. Turbati dal pensiero d’essere trattati con freddezza, forse non si riesce a dire come ci si sente veramente. La persona ferita potrebbe evitare completamente chi l’ha offesa, rendendo molto difficile la riconciliazione.

Forse un’altra ragione per cui alcuni esitano a scusarsi è la mancanza di considerazione per i sentimenti altrui. Può darsi che pensino: ‘Anche se mi scuso non posso annullare l’errore che ho già fatto’. Altri ancora esitano a dire ‘mi dispiace’ per le possibili conseguenze. Si chiedono: ‘Sarò ritenuto responsabile e mi chiederanno un risarcimento?’ Comunque sia, l’ostacolo più grande che impedisce di ammettere un errore è l’orgoglio. Chi è troppo orgoglioso per dire “Mi dispiace” potrebbe in sostanza concludere: ‘Non voglio perdere la faccia ammettendo il mio sbaglio. Indebolirei la mia posizione’.

Qualunque sia la ragione, molti trovano difficile chiedere scusa. Ma è proprio necessario scusarsi? Che vantaggi ci sono a farlo?

[Immagine a pagina 3]

‘Ai bambini non viene insegnato a chiedere scusa’

[Immagine a pagina 3]

‘Mio marito non chiede mai scusa’

[Immagine a pagina 3]

‘I miei uomini non ammettono i loro errori’