Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Dio esaudisce le preghiere

Dio esaudisce le preghiere

 Dio esaudisce le preghiere

Cornelio era un uomo che pregava spesso e con fervore per ottenere il favore di Dio. Inoltre sfruttava a fin di bene la sua posizione di ufficiale dell’esercito. Secondo la Bibbia, ‘faceva molti doni di misericordia’ ai bisognosi. — Atti 10:1, 2.

A QUEL tempo la congregazione cristiana era formata da credenti ebrei, proseliti e samaritani. Cornelio era un gentile incirconciso e non faceva parte della congregazione cristiana. Le sue preghiere erano per questo inascoltate? No. Geova Dio aveva notato Cornelio e le sue opere di devozione. — Atti 10:4.

Per mezzo di un angelo, Cornelio fu messo in contatto con la congregazione cristiana. (Atti 10:30-33) Di conseguenza lui e la sua famiglia ebbero il privilegio di divenire i primi incirconcisi gentili a essere accolti nella congregazione cristiana. Geova Dio ritenne che l’esperienza di Cornelio meritasse di essere inclusa nel racconto biblico. Senza dubbio egli aveva fatto molti cambiamenti per mettere la sua vita in armonia con le norme di Dio. (Isaia 2:2-4; Giovanni 17:16) L’esperienza di Cornelio dovrebbe essere molto incoraggiante per le persone di tutte le nazioni che oggi desiderano ottenere il favore di Dio. Consideriamo alcuni esempi.

Esempi moderni

In India una giovane donna aveva molto bisogno di conforto. Si era sposata a 21 anni e aveva avuto due figli. Ma poco dopo la nascita del secondo figlio il marito era morto. All’età di 24 anni si era trovata all’improvviso vedova, con una bimba di due mesi e un bambino di 22 mesi. Non sorprende che avesse bisogno di conforto! A chi poteva rivolgersi? Una sera, angosciata, pregò: “Padre celeste, ti prego, confortami con la tua Parola”.

La mattina dopo ricevette la visita di un testimone di Geova, che quel giorno aveva avuto difficoltà nel ministero di casa in casa, in quanto poche persone gli avevano aperto. Stanco e piuttosto scoraggiato, stava per tornarsene a casa, ma qualcosa lo spinse a bussare a quell’ultima porta. Lì incontrò la giovane vedova, che lo invitò a entrare e accettò una pubblicazione che spiegava la Bibbia. La donna trasse grande conforto dalla lettura di quella pubblicazione e dalla conversazione col Testimone. Apprese che  Dio ha promesso di risuscitare i morti e che presto il Regno di Dio farà della terra un paradiso. Cosa più importante, imparò a conoscere e ad amare il solo vero Dio, Geova, che aveva esaudito la sua preghiera.

Nora, che vive a George, in Sudafrica, decise di dedicare un mese all’opera di evangelizzazione a tempo pieno. Prima di cominciare pregò fervidamente Geova di farle trovare qualcuno che fosse sinceramente interessato allo studio della Bibbia. Nel territorio che le fu assegnato abitava una persona che in precedenza l’aveva trattata molto male. Nora si fece coraggio e bussò di nuovo a quella porta. Con sua sorpresa c’era una nuova inquilina, Noleen. Fra parentesi, Noleen e la madre avevano pregato Dio di aiutarle a capire la Bibbia. “Quando offrii loro uno studio biblico”, spiega Nora, “ne furono entusiaste”. Noleen e la madre fecero rapido progresso. Col tempo cominciarono a partecipare con Nora alla salvifica opera di guarigione spirituale.

Un altro esempio che dimostra il potere della preghiera riguarda una coppia di Johannesburg, in Sudafrica. Un sabato sera del 1996 Dennis e Carol, che erano sul punto di separarsi, come ultimo tentativo per salvare il loro matrimonio chiesero ripetute volte aiuto in preghiera, fino a notte inoltrata. La mattina seguente, alle 11,00, due testimoni di Geova bussarono alla loro porta. Dennis andò ad aprire e disse loro di aspettare che andava a chiamare la moglie. Poi disse a Carol che se avesse fatto entrare i Testimoni sarebbe stato difficile liberarsene. Carol gli ricordò che avevano pregato per ricevere aiuto e che forse quella era la risposta di Dio alle loro preghiere. Così fecero entrare i Testimoni e iniziarono a studiare la Bibbia col libro La conoscenza che conduce alla vita eterna. Dennis e Carol furono entusiasti di ciò che stavano imparando. Quello stesso pomeriggio assisterono alla loro prima adunanza nella locale Sala del Regno dei Testimoni di Geova. Mettendo in pratica la conoscenza ottenuta tramite la Bibbia, Dennis e Carol riuscirono a risolvere i loro problemi coniugali. Ora sono felici lodatori di Geova battezzati e parlano regolarmente ad altri delle loro credenze bibliche.

Vi sentite indegni di pregare?

Alcune persone sincere possono sentirsi indegne di pregare a causa del loro modo di vivere errato. Gesù Cristo narrò la storia di un uomo del genere, un disprezzato esattore di tasse. Entrando nel cortile del tempio, quell’uomo si sentiva indegno di stare nel consueto luogo di preghiera. “Stando a distanza . . . si batteva il petto, dicendo: ‘O Dio, sii misericordioso verso di me peccatore’”. (Luca 18:13) Secondo Gesù, quell’uomo fu ascoltato con favore. Questo dimostra che Geova Dio è veramente misericordioso e desidera aiutare i peccatori che si pentono sinceramente.

Prendete il caso di un giovane sudafricano di nome Paul. Da ragazzo aveva frequentato le adunanze cristiane insieme alla madre. Ma alle superiori cominciò ad andare con giovani che non seguivano le vie di Dio. Finita la scuola, prestò servizio nell’esercito del Sudafrica, il cui governo all’epoca imponeva  l’apartheid. Poi all’improvviso la sua ragazza lo lasciò. Questo modo di vivere insoddisfacente lo fece cadere in depressione. “Una sera”, ricorda, “chiesi aiuto a Geova in preghiera, anche se erano anni che non mi rivolgevo a lui con sincerità”.

Non molto tempo dopo quella preghiera, la madre lo invitò ad assistere alla Commemorazione annuale della morte di Cristo. (Luca 22:19) Paul trovò strano che la madre l’avesse invitato, dato che conduceva una vita contraria ai princìpi biblici e dimostrava poco interesse per la Bibbia. “Considerai quell’invito la risposta di Geova alla mia preghiera e decisi che dovevo ricambiarlo”. Da quel momento in poi Paul cominciò a frequentare tutte le adunanze cristiane. Dopo quattro mesi di studio biblico divenne idoneo per il battesimo. Terminò gli studi di ingegneria e decise di iniziare l’opera di evangelizzazione a tempo pieno. Oggi Paul è un uomo felice, non più depresso a causa della sua vita passata. Da 11 anni presta servizio nella filiale della Watch Tower Society in Sudafrica.

Geova Dio quindi esaudisce misericordiosamente le preghiere ed è “il rimuneratore di quelli che premurosamente lo cercano”. (Ebrei 11:6) Presto arriverà il grande giorno di Geova che porrà fine a tutta la malvagità. Nel frattempo Geova esaudisce le preghiere dei suoi servitori che gli chiedono forza e guida mentre compiono con zelo la vitale opera di testimonianza. In questo modo milioni di persone di ogni nazione entrano in contatto con la congregazione cristiana e vengono benedette con la conoscenza biblica che conduce alla vita eterna. — Giovanni 17:3.

[Immagine a pagina 5]

In risposta alla sua preghiera sincera, Cornelio ricevette la visita dell’apostolo Pietro

[Immagine a pagina 6]

La preghiera ha aiutato molti a superare momenti difficili

[Immagini a pagina 7]

È bene pregare per essere aiutati a capire la Bibbia

Marito e moglie possono pregare per essere aiutati a rinsaldare il loro matrimonio