Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Quand’è che il Regno di Dio governerà la terra?

Quand’è che il Regno di Dio governerà la terra?

Alcuni fedeli discepoli di Gesù desideravano capire quando il Regno di Dio avrebbe iniziato a governare. Gesù spiegò loro che non potevano sapere con esattezza il momento in cui il Regno avrebbe iniziato a governare la terra (Atti 1:6, 7). In precedenza però aveva detto loro che, grazie ad alcuni eventi che si sarebbero verificati contemporaneamente, i suoi discepoli avrebbero potuto capire che “il Regno di Dio [era] vicino” e che doveva cominciare a governare il mondo (Luca 21:31).

QUALI EVENTI PREDISSE GESÙ?

Gesù disse: “Nazione combatterà contro nazione e regno contro regno. Ci saranno grandi terremoti e, in un luogo dopo l’altro, carestie ed epidemie” (Luca 21:10, 11). Come le linee che formano un’impronta digitale, tutti questi avvenimenti costituiscono un segno inconfondibile. E proprio come un’impronta digitale identifica una persona, questi eventi che si verificano tutti insieme fanno capire in modo inequivocabile che “il Regno di Dio è vicino”. Gli eventi predetti da Gesù si sono davvero verificati contemporaneamente e su scala mondiale? Esaminiamo i fatti.

1. GUERRE

Nel 1914 la guerra assunse un volto nuovo. Gli storici spesso si riferiscono al 1914 come a un anno che segnò una svolta nella storia dell’uomo, perché per la prima volta si combatté una guerra mondiale. Quella guerra introdusse l’impiego su larga scala di carri armati, bombe aeree, mitragliatrici, gas velenosi e altre armi letali. In seguito scoppiò la Seconda guerra mondiale, in cui vennero sganciate le prime bombe atomiche. Dal 1914 le guerre hanno mietuto milioni di vittime in tutto il mondo.

2. TERREMOTI

Un articolo del sito Britannica Academic afferma che ogni anno si verificano circa 100 terremoti forti abbastanza da causare “danni sostanziali”. L’istituto geologico degli Stati Uniti riferisce che, “sulla base dei dati registrati dal 1900 circa, si verificano in media 16 grandi terremoti all’anno”. Alcuni potrebbero sostenere che l’incremento del numero di terremoti sia solo apparente, e che in realtà dipenda da un miglior monitoraggio dell’attività sismica. Rimane comunque il fatto che grandi terremoti stanno lasciando in tutto il mondo una scia di sofferenza e morte mai vista prima.

 3. CARESTIE

Le carestie sono causate da guerre, crisi economiche, corruzione, politiche agricole sbagliate o mancanza di preparazione a eventi climatici estremi. Un rapporto del Programma Alimentare Mondiale per l’anno 2018 afferma: “Nel mondo 821 milioni di persone patiscono la fame, di cui 124 milioni in modo estremamente grave”. Ogni anno la malnutrizione contribuisce alla morte di oltre 3 milioni di bambini. Nel 2011 è stata la causa di circa il 45 per cento delle morti infantili in tutto il mondo.

4. MALATTIE ED EPIDEMIE

Una pubblicazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma: “Il XXI secolo è già stato piagato da gravi epidemie. Abbiamo assistito al ritorno di vecchie malattie come colera, peste e febbre gialla, e alla comparsa di nuove malattie e virus come SARS, influenza pandemica, MERS, Ebola e Zika”. Nonostante siano stati fatti molti progressi in campo medico e scientifico, non esiste una cura per tutte le malattie.

5. UN’OPERA DI PREDICAZIONE MONDIALE

Gesù indicò un altro aspetto del segno quando predisse: “Questa buona notizia del Regno sarà predicata in tutta la terra abitata, perché sia resa testimonianza a tutte le nazioni, e allora verrà la fine” (Matteo 24:14). Mentre il mondo affronta terribili problemi, più di 8 milioni di persone stanno predicando la buona notizia del Regno di Dio in 240 paesi e in più di 1.000 lingue. Quest’opera non ha precedenti nella storia dell’uomo.

 CHE SIGNIFICATO HA PER NOI IL SEGNO?

Gli eventi che costituiscono il segno dato da Gesù si stanno verificando ai nostri giorni. Perché questo dovrebbe interessarci? Gesù disse: “Quando vedrete accadere queste cose, sappiate che il Regno di Dio è vicino” (Luca 21:31).

Presto il Regno garantirà che sulla terra sia fatta la volontà di Dio

Il segno che diede Gesù e la cronologia biblica ci aiutano a capire che Dio istituì il suo Regno in cielo nel 1914. * In quell’anno Dio fece Re suo Figlio, Gesù Cristo (Salmo 2:2, 4, 6-9). Presto il Regno di Dio governerà la terra. Eliminerà qualsiasi altro governo e trasformerà il nostro pianeta in un paradiso in cui gli esseri umani potranno vivere per sempre.

Tra non molto si adempiranno le parole della preghiera modello insegnata da Gesù: “Venga il tuo Regno. Si compia la tua volontà, come in cielo, così sulla terra” (Matteo 6:10). Ma cosa ha fatto il Regno da quando ha iniziato a governare nel 1914? E cosa possiamo aspettarci che faccia quando avrà pieno potere sull’umanità?

^ par. 17 Per maggiori dettagli riguardo al 1914, vedi il libro Cosa ci insegna la Bibbia?, edito dai Testimoni di Geova, approfondimento 22.