Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Uno sguardo al mondo

Uno sguardo al mondo

 Uno sguardo al mondo

Ratti sminatori

Usare i classici metal detector per scoprire le mine terrestri è un metodo “lento e noioso in quanto i metal detector reagiscono a qualsiasi frammento metallico, che poi deve essere esaminato”, scrive il quotidiano sudafricano The Citizen. “Ma ora c’è il ratto gigante, l’arma più recente nella guerra per rimuovere le oltre 100 milioni di mine terrestri disseminate in circa 60 paesi, che si calcola mutilino o uccidano una cinquantina di persone ogni giorno”. Il grosso roditore viene impiegato con i metal detector e i cani per trovare le mine antiuomo ancora sepolte in Mozambico a molti anni dalla fine della guerra civile nel 1992. “Le mine terrestri”, dice l’articolo, “sono una perniciosa eredità di quel conflitto che a tutt’oggi miete morti e feriti fra la popolazione mozambicana, compresi i bambini delle zone rurali nati molto dopo la cessazione delle ostilità”. Il ratto gigante (Cricetomys gambianus), dalle caratteristiche tasche guanciali che gli servono per portare il cibo, è diffuso in varie parti dell’Africa, è facile da addestrare ed è apprezzato come animale da compagnia.

 Su o giù?

Fa differenza se, quando si fa esercizio fisico su una strada in forte pendenza, la si percorre in salita o in discesa? I ricercatori affermano che ci possono essere delle differenze. Su una montagna delle Alpi è stato condotto uno studio a cui hanno partecipato 45 volontari: per due mesi hanno percorso in salita un sentiero con una pendenza di 30 gradi e hanno preso la funivia per tornare a valle. Nei successivi due mesi i partecipanti hanno compiuto il percorso all’inverso. Anche se in entrambi i casi camminare contribuiva ad abbassare il livello del “colesterolo cattivo”, lo studio suggeriva che “la salita era più efficace per abbassare il livello dei trigliceridi, [mentre] la discesa era più indicata per ridurre il livello degli zuccheri nel sangue e migliorare la tolleranza al glucosio”, scrive il periodico medico Tufts University Health & Nutrition Letter. Perciò camminare in discesa può far bene ai diabetici ed essere più agevole per coloro che cominciano a fare esercizio fisico. Chi vive in città può fare questo in edifici alti prendendo l’ascensore fino all’ultimo piano e poi scendendo le scale, oppure può farsi portare in automobile fino alla cima di una collina per poi ridiscendere a piedi. Non bisogna però dimenticare che camminare in discesa mette le ginocchia sotto maggiore sforzo.

Il fondo marino pullula di vita

Un progetto di ricerca internazionale per il censimento della vita marina (Census of Marine Life) sta conducendo uno studio sui mari, compresi i fondali oceanici. Finora “le conoscenze sulla vita marina si limitano quasi esclusivamente alla vita in prossimità della superficie, fino a una profondità di 200 metri”, spiegava il giornale spagnolo El País. Dato che la maggioranza dei fondali oceanici si trovano a una profondità che va dai 5 agli 11 chilometri, finora il 95 per cento dei fondali sono inesplorati. Per effettuare questa parte difficile del censimento, i biologi useranno sofisticate apparecchiature per individuare e fotografare le specie nel loro habitat, considerato che le caratteristiche di alcune di queste forme di vita cambiano notevolmente quando vengono portate in superficie. Un team di 50 biologi prevede di scoprire milioni di nuove specie nelle profondità marine. Pedro Martínez Arbizu, responsabile del progetto, ha fatto notare che sono state trovate 500 specie in un tratto di fondale di un metro quadrato al largo delle coste dell’Angola, in Africa. Di queste specie “il 90 per cento sono nuove per la scienza e devono essere descritte e classificate”, ha detto Martínez.

Cioccolata: letale per i cani

La cioccolata “provoca vomito e convulsioni nei cani” e “può essere letale [per loro] oltre una certa quantità”, riferisce BBC News. La teobromina, una sostanza contenuta nella cioccolata, è velenosa per i cani e ne danneggia il cuore, i reni e il sistema nervoso centrale. Stando alla notizia, “200 grammi di cioccolato fondente potrebbero essere fatali per un cane del peso di 25 chili, come una femmina di labrador”. Solo 30 grammi di cacao amaro in polvere possono essere letali per un cane di piccola taglia. A ogni modo il cioccolato artificiale per cani venduto nei negozi di animali è sicuro.

Se vi rubano l’automobile

Secondo il quotidiano El Universal, i furti d’auto sono diventati un’attività redditizia a Città di Messico. Ogni giorno vengono rubate e poi rivendute 80 automobili. Un magistrato ha affermato che gli uomini che viaggiano da soli sembrano essere le vittime preferite. Infatti per i ladri è più difficile rubare l’automobile alle donne, dal momento che sono più portate a reagire urlando o che spesso sono accompagnate da bambini. L’85 per cento degli arrestati per furto d’auto sono giovani dai 18 ai 25 anni. I topi d’auto comunemente usano tecniche come minacciare con un’arma da fuoco l’automobilista fermo a un semaforo, tamponare l’auto per obbligarlo a scendere o aggredirlo mentre sta aprendo il garage. L’articolo consiglia agli automobilisti di non opporre resistenza, di mantenere la calma, soprattutto se il ladro impugna un’arma, e di cercare di memorizzare i connotati del rapinatore. Per facilitare il ricupero della propria vettura le vittime dovrebbero ricordare il numero di targa e il colore del veicolo, e comunicare prontamente questi e altri dati utili alla polizia.

Adolescenti al volante

I genitori che vorrebbero porre dei limiti ai figli adolescenti per quanto riguarda la guida ora hanno dalla propria parte un recente studio condotto dagli Istituti Sanitari Nazionali americani. Lo studio “indica che la regione del cervello che inibisce i comportamenti a rischio non è completamente formata fino ai 25 anni”, scrive l’edizione internazionale del Miami Herald. In precedenza si pensava che il cervello raggiungesse la maturità come minimo a 18 anni, quando i sensi e i riflessi sono al massimo dell’efficienza. Tuttavia da statistiche dell’Insurance Institute for Highway Safety (ente assicurativo americano per la sicurezza stradale) emerge che “rispetto ai conducenti più grandi gli adolescenti hanno quattro volte più probabilità di rimanere coinvolti in un incidente stradale e tre volte più probabilità di morire in un incidente”. Questi dati confermano che gli adolescenti sono più soggetti a distrarsi e a correre rischi quando sono al volante.

Attenzione agli sbiancanti per i denti

Secondo il quotidiano Milenio di Città di Messico, gli odontoiatri di un ospedale di Guadalajara (Hospital Civil Fray Antonio Alcalde), in Messico, fanno presente che gli sbiancanti per i denti possono provocare lesioni e dolore. Possono logorare i denti causando danni “da lievi a gravi”; inoltre certi prodotti non sarebbero nemmeno così efficaci nello sbiancare i denti. A giudizio di questi specialisti i denti sani possono avere varie sfumature di colore che vanno dal rossiccio al grigio. La dottoressa Rocío Liliana Hernández dice che avere denti bianchi non significa necessariamente avere una dentatura sana, sebbene la gente sia stata portata a credere che i denti bianchi sono “i più sani e i più belli”.