Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Stress: cause ed effetti

Stress: cause ed effetti

 Stress: cause ed effetti

CHE cos’è lo stress? Secondo un esperto, lo stress può essere “qualsiasi fattore fisico, chimico o emozionale che provoca tensione fisica o mentale”. Significa questo che lo stress sia intrinsecamente dannoso? No. La dott. Melissa C. Stöppler osserva: “Un moderato livello di stress e di tensione a volte può essere utile. Sentirsi leggermente stressati quando si esegue un progetto o un compito, spesso aiuta a lavorare di buona lena e a ottenere un risultato migliore”.

Quand’è allora che lo stress diventa un problema? La Stöppler dice: “Solo quando lo stress è eccessivo, o mal gestito, si manifestano gli effetti negativi”. Esaminiamo alcune comuni cause di stress.

Lo stress legato al guadagnarsi da vivere

Il re Salomone disse: “Per l’uomo non c’è nulla di meglio che mangiare e in realtà bere e far vedere alla sua anima il bene a causa del suo duro lavoro”. (Ecclesiaste 2:24) Tuttavia per molti dipendenti il posto di lavoro è una continua fonte di stress.

Un rapporto dell’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro afferma che spesso i lavoratori sono stressati perché, fra le altre cose, sul lavoro c’è scarsa comunicazione con la direzione, perché i dipendenti non hanno quasi nessuna voce in capitolo nelle decisioni che li riguardano, perché ci sono contrasti con gli altri lavoratori, oppure c’è insicurezza o lo stipendio è inadeguato o entrambe le cose. A prescindere dalle ragioni, il dover far fronte alle tensioni sul lavoro può lasciare ai genitori che lavorano ben poche energie da dedicare alla famiglia. E le responsabilità familiari possono essere a loro volta sfibranti. Negli Stati Uniti, ad esempio, nell’arco di un anno, circa 50 milioni di persone hanno dovuto prendersi cura di un familiare malato o anziano. Anche i problemi economici possono essere una notevole fonte di stress a livello familiare. Rita, che ha due figli, venne a trovarsi  in difficoltà economiche quando il marito Leandro finì sulla sedia a rotelle a seguito di un incidente automobilistico. Rita ammette: “I problemi economici causano tensione. Quando non si hanno i soldi per far fronte a tutte le spese domestiche, l’umore ne risente”.

Le pressioni che gravano sui genitori soli

I genitori senza coniuge sono soggetti a forte stress mentre si sforzano di soddisfare i bisogni della loro famiglia. Alzarsi presto per preparare la colazione, vestire i bambini e portarli a scuola, correre per arrivare in tempo al lavoro e poi svolgere le proprie mansioni può lasciare un genitore solo esausto fisicamente ed emotivamente. E per una madre, quando finisce il lavoro comincia un altro ciclo di attività stressanti: correre a prendere i bambini che escono da scuola, preparare la cena, sbrigare le faccende domestiche. María, che è senza marito e ha quattro figlie adolescenti, paragona la propria vita a una pentola a pressione: “La pressione può arrivare a un punto tale che sento che sto per esplodere”.

Figli stressati

Il sociologo Ronald L. Pitzer dice: “Molti giovani sono sottoposti a livelli di stress elevati”. Devono affrontare i cambiamenti fisici ed emotivi della pubertà. Sono soggetti a pressioni a scuola. In un libro intitolato Childstress! (Stress giovanile) si  legge che un tipico giorno di scuola “è pieno di problemi e pressioni che causano stress: nello studio, nello sport, nei rapporti con i compagni e con gli insegnanti”.

In certe zone l’ansia è accresciuta anche dalla minaccia di violenze a scuola, per non parlare del timore di attacchi terroristici e altri disastri. “Se i genitori non fanno che parlare di quanto è diventato spaventoso il mondo”, scrive un’adolescente, “ci spaventiamo anche noi”.

I genitori dovrebbero infondere coraggio ai figli. Ma, dice Pitzer, “molto spesso i tentativi dei bambini e degli adolescenti di comunicare i loro sentimenti più profondi vengono minimizzati, negati, razionalizzati o ignorati dai genitori”. In certi casi i genitori sono prigionieri delle loro tensioni coniugali. “Sembrava che i miei genitori fossero sempre in lotta”, dice Tito, i cui genitori alla fine divorziarono. Come osserva il libro citato sopra, “maltrattamenti e alterchi non sono i soli a causare traumi. Il risentimento, che traspare anche quando si cerca di mascherarlo con parole melliflue, turba i figli”.

Il prezzo dello stress

Sia che siate giovani o adulti e che lo stress vi sia causato dalla scuola o dal lavoro, se lo stress è cronico può influire seriamente sulla vostra salute. Un esperto in campo medico spiega: “La risposta dell’organismo allo stress si può paragonare a un aereo che spinge al massimo i motori per prepararsi a decollare”. Quando siete sotto stress, la frequenza cardiaca e la pressione del sangue aumentano rapidamente. I livelli di zucchero nel sangue salgono. Vengono liberati ormoni. “Se lo stress si protrae nel tempo”, continua l’esperto, “tutti gli organi del corpo che reagiscono allo stress (cervello, cuore, polmoni, vasi sanguigni e muscolatura) finiscono per essere cronicamente ipersollecitati o ipostimolati. Nel corso del tempo questo può provocare danni fisici o psicologici”. L’elenco dei disturbi in cui è implicato lo stress è paurosamente lungo: cardiopatie, ictus, disturbi del sistema immunitario, tumori, problemi muscoloscheletrici e diabete, per menzionarne solo alcuni.

Particolarmente preoccupante è la maniera poco saggia in cui molti, specialmente fra i giovani, cercano di fronteggiare lo stress. La dott. Bettie B. Youngs lamenta: “È deprimente scoprire che, nel tentativo di sfuggire al dolore, gli adolescenti si danno all’alcool e alla droga, marinano la scuola, commettono reati, scappano di casa, diventano aggressivi, violenti e dissoluti, tutte cose che creano problemi ben più gravi di quelli ai quali cercavano di sottrarsi”.

Lo stress è una realtà della vita moderna: non è possibile evitarlo del tutto. Ma, come mostrerà l’articolo che segue, possiamo fare molto per gestirlo al meglio.

[Testo in evidenza a pagina 6]

“La pressione può arrivare a un punto tale che sento che sto per esplodere”

[Immagine a pagina 5]

I genitori senza coniuge hanno spesso una vita molto stressante

[Immagine a pagina 6]

La scuola può causare notevole stress ai giovani