Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

I lettori ci scrivono

I lettori ci scrivono

 I lettori ci scrivono

Malattie trasmesse dagli insetti Sono una docente universitaria e da 24 anni dirigo i laboratori di microbiologia, parassitologia e biochimica. Trattate gli argomenti scientifici in maniera semplice. La serie di articoli “Malattie trasmesse dagli insetti” mi ha affascinato. (22 maggio 2003) Nei testi scientifici ci sono a volte punti che non mi sono chiari. Ma quando presentate voi tali argomenti, riesco ad afferrarli subito. Grazie per gli sforzi che compite.

M. R., Messico

Copiare Grazie per l’articolo “I giovani chiedono... Che male c’è a copiare?” (22 gennaio 2003) Dei compagni mi avevano offerto grosse somme di denaro perché facessi dei compiti per loro. Il mio rifiuto è stato scambiato per irragionevolezza. L’articolo mi ha ricordato l’importanza di sostenere le norme divine senza fare compromessi.

F.A.C., Nigeria

Non ho mai fatto i compiti da sola, normalmente li copiavo dai miei compagni. Questo articolo mi ha aiutata a capire che copiare equivale a rubare. Così, sebbene i miei compagni la pensino diversamente, ho preso la mia decisione.

Y. D., Russia

Filovia Vivo e lavoro in Italia e apprezzo molto la testimone di Geova che mi porta le vostre riviste in russo. Ho letto l’articolo “Un viaggio con la filovia più lunga del mondo”. (22 marzo 2003) Parlava dei luoghi dove sono vissuta, la costa della Crimea, in Ucraina. Grazie di questa breve ma piacevole visita alla mia regione natale.

Z. B., Italia

Diabete Quando nella serie di articoli “Vivere con il diabete” (8 maggio 2003) ho letto che urinare di frequente è uno dei sintomi del diabete, ho pensato che potevo avere questa malattia. Così mi sono recato in ospedale e ho appreso di essere diabetico. È passato più di un mese dalla diagnosi e sto cercando di ridurre i livelli di zucchero nel sangue grazie a farmaci, dieta ed esercizio fisico. Se non avessi letto la rivista, probabilmente non avrei scoperto di avere questa malattia.

Y. N., Giappone

Non sono testimone di Geova, ma ricevo le vostre riviste da una gentile vicina di casa. La serie di articoli sul diabete mi è piaciuta molto. Dal momento che sto facendo il tirocinio come infermiera geriatrica, ho dovuto scrivere una relazione sull’argomento. Se avessi ricevuto la rivista qualche giorno prima, avrei evitato di fare ricerche su tanti libri! I vostri articoli sono veramente utili.

A. S., Germania

Lombrichi Mi ha colpito l’articolo “L’affascinante mondo dei lombrichi”. (8 maggio 2003) Stavo ascoltando un programma radiofonico di un’emittente locale in cui si parlava dei lombrichi. Ho preso immediatamente la Svegliatevi! che trattava l’argomento. Con mia sorpresa, lo speaker stava proprio citando la rivista. Questo mi ha fatto capire che Svegliatevi! è utile in tutto il mondo.

F. B., Nigeria

Sono rimasta meravigliata nel leggere che esistono più di 1.800 specie di lombrichi. Penso che se non fosse per il lavoro di questi piccoli agricoltori, passeremmo le nostre giornate a vangare il terreno indurito. Certo, non posso dire che questo articolo mi abbia indotto ad amare i lombrichi, ma ora ne riconosco il valore.

Y. N., Giappone