Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

“Matusalemme” sulla montagna

“Matusalemme” sulla montagna

 “Matusalemme” sulla montagna

SULLE White Mountains, negli Stati Uniti occidentali, a 3.000 metri di altezza sul livello del mare, vive quello che si ritiene sia l’albero più vecchio del mondo: un pino setoloso soprannominato Matusalemme, o anche il Vegliardo. Con i suoi oltre 4.700 anni è l’esemplare più vecchio in un boschetto di pini setolosi secolari chiamato Boschetto Matusalemme. *

Questi alberi sopravvivono in un ambiente molto difficile. “Le precipitazioni, perlopiù sotto forma di neve, non raggiungono in media i 30 centimetri l’anno, e di conseguenza c’è pochissima umidità”, afferma la rivista New Scientist. Inoltre “gli alberi crescono su rocce dolomitiche, un tipo di rocce carbonate che contengono pochissime sostanze nutritizie”. Per di più “le temperature sono estreme e il vento soffia impetuoso”.

Eppure sono proprio queste condizioni a contribuire alla longevità degli alberi. “Il clima è così secco che perfino i virus e i batteri trovano difficile sopravvivere. E il legno [del pino setoloso] è così compatto e resinoso che gli insetti non riescono a penetrarvi. I fulmini costituiscono un pericolo, ma gli alberi sono abbastanza lontani gli uni dagli altri da impedire che gli incendi si propaghino”, spiega New Scientist.

Il periodo di accrescimento annuale di questi alberi dura circa 45 giorni. Conservano le loro limitate riserve energetiche crescendo molto lentamente. Nel giro di un secolo la circonferenza aumenta di soli 25 millimetri, e gli aghi vivono fino a 30 anni. Il pino più alto raggiunge i 18 metri. I ricercatori ritengono che i pini più vecchi possano continuare a vivere per altri cinque secoli.

Negli ultimi anni il pino setoloso è stato oggetto di grande interesse da parte di chi, volendo allungare la durata della vita umana, spera di scoprirne i segreti. Il vero segreto della longevità, comunque, è molto più accessibile rispetto a ciò che si potrebbe trovare in un vecchio pino nodoso sul cocuzzolo di una montagna. Si legge nel più antico libro del mondo, la Bibbia: “Questo significa vita eterna, che acquistino conoscenza di te, il solo vero Dio, e di colui che tu hai mandato, Gesù Cristo”. (Giovanni 17:3) Questa conoscenza è alla portata di tutti. Perché non vi informate di persona?

[Nota in calce]

^ par. 2 Matusalemme (Metusela), nonno di Noè, visse 969 anni, più a lungo di qualsiasi altro uomo menzionato nella Bibbia. — Genesi 5:27; Luca 3:36, 37.

[Immagine a pagina 15]

Uno dei pini setolosi del Boschetto Matusalemme