Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Perché i valori cambiano

Perché i valori cambiano

 Perché i valori cambiano

“Cos’è più importante nella vita?”

Questa domanda è stata rivolta a 50.000 persone in 60 paesi. Secondo i risultati del sondaggio Gallup, quasi in ogni parte del mondo la risposta più frequente è stata “avere una vita familiare felice” e “buona salute”.

A UNA prima occhiata, sembrerebbe che in tutto il mondo la gente abbia un’elevata scala di valori. Eppure la situazione è tutt’altro che rosea. Un tempo i valori si basavano su princìpi morali e religiosi tradizionali. Le cose, però, stanno cambiando rapidamente. Parlando dell’Italia, la ricercatrice Marisa Ferrari Occhionero dice: “I giovani manifestano valori che risentono sempre meno dell’influenza familiare, tradizionale e religiosa”. Lo stesso si può dire di giovani e meno giovani in tutto il mondo.

Il professor Ronald Inglehart, coordinatore di un progetto di ricerca chiamato Sondaggio Mondiale dei Valori, dice: “Una crescente quantità di prove indica che nel mondo si stanno verificando profondi cambiamenti di opinione”. Cosa determina questi cambiamenti? Inglehart sostiene: “Questi cambiamenti rispecchiano i mutamenti economici e tecnologici”.

Il sondaggio Gallup, per esempio, ha rivelato che nei paesi ricchi l’impiego era “molto in basso” nella classifica delle cose considerate più importanti nella vita. Mentre nei paesi in via di sviluppo avere un lavoro era al primo posto. Sì, quando si è poveri, sopravvivere giorno per giorno è la cosa più importante. Man mano che i paesi hanno uno sviluppo economico, la priorità viene data a cose come salute, vita familiare felice e a sentirsi realizzati.

A motivo del progresso tecnologico, questi valori emergenti avranno sicuramente un impatto sui paesi in via di sviluppo. La rivista The Futurist osserva: “Le nostre convinzioni e i nostri valori sono plasmati da ciò che vediamo e sentiamo”. I mass media infatti hanno avuto un’enorme influenza sui valori dell’Occidente. La stessa rivista dice: “Questi media hanno un’ingerenza mondiale”.

Quali cambiamenti stiamo dunque vedendo negli atteggiamenti e nel comportamento? Come influisce questa trasformazione su di voi e sulla vostra famiglia?