Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Riscaldando il paziente diminuisce il rischio di infezioni

Riscaldando il paziente diminuisce il rischio di infezioni

 Riscaldando il paziente diminuisce il rischio di infezioni

IL RISCHIO DI INFEZIONI POSTOPERATORIE È UN problema sempre presente. Ad ogni modo, stando a una notizia pubblicata sul Times di Londra, “riscaldando i pazienti prima di effettuare interventi di routine si può ridurre di oltre il 60 per cento il rischio di infezioni”.

Alcuni ricercatori della clinica universitaria di North Tees, in Inghilterra, hanno preso un campione di oltre 400 pazienti che dovevano subire chi interventi al seno e chi interventi di vene varicose o di ernia, e l’hanno suddiviso in tre gruppi. I pazienti di un gruppo non sono stati sottoposti a nessun riscaldamento mentre gli altri, prima dell’intervento, sono stati sottoposti per mezz’ora almeno a un riscaldamento localizzato o generale. Qual è stato il risultato?

Dopo l’intervento, solo il 5 per cento dei pazienti sottoposti a riscaldamento hanno avuto infezioni, mentre tra gli altri la percentuale è stata del 14 per cento. Fatto degno di nota, questa tecnica si è già dimostrata efficace per ridurre il tasso di infezioni nei pazienti sottoposti a chirurgia colorettale.