Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

I lettori ci scrivono

I lettori ci scrivono

 I lettori ci scrivono

Adolescenti depressi Come sono stata felice di ricevere Svegliatevi! con gli articoli di copertina “Aiuto per gli adolescenti depressi”! (8 settembre 2001) Combatto con questa malattia da diversi anni. Grazie per questa mano soccorrevole che ci tendete in un momento difficile.

L. D., Francia

Sono infermiera in un reparto pediatrico. La portata della depressione è sottovalutata da molti, ma non da voi. Ho ordinato cento copie di questa rivista. Intendo farla avere a tutti i pediatri ed esperti di igiene mentale della zona.

B. P., Stati Uniti

Ho alcuni parenti a cui è stata diagnosticata una depressione o un disturbo bipolare. Considerarli malattie anziché debolezze può fare molto per restituire la dignità che molti hanno perso. I vostri suggerimenti aiuteranno tutti noi a essere compassionevoli e incoraggianti.

C. M., Canada

Appena ho avuto fra le mani questa rivista, ho cominciato a leggerla. Ho pianto di gioia per il fatto che vi stanno a cuore i giovani e perché avete dedicato 12 pagine a questo argomento. Grazie tante!

M. M., Austria

Questo articolo mi ha davvero aiutata a essere più calma e serena. Inoltre mi sono resa conto di non essere la sola con questa malattia. Prego che Geova consoli e aiuti tutti coloro che soffrono di depressione.

Y. T., Giappone

Terrò sempre una scorta di questo numero a portata di mano. È esattamente quello di cui hanno bisogno i nostri adolescenti, e credo che aiuterà molti ragazzi e i loro genitori a superare quella che correttamente definite una malattia. Probabilmente salverà delle vite.

R. F., Stati Uniti

Che conforto sapere che questa sofferenza emotiva non deriva da qualche mancanza di natura spirituale! Sento il cuore più leggero e ho pianto leggendo che “Geova è vicino a quelli che hanno il cuore rotto”. — Salmo 34:18.

A. I., Giappone

Ho 16 anni e da anni ho ricorrenti periodi di depressione. Questa rivista è proprio quello di cui avevo bisogno! Questi articoli mi hanno dato i consigli necessari.

L. B., Australia

Da adolescente ero depresso e non ho mai detto ai miei genitori o a chiunque altro che volevo suicidarmi. Questo è stato un grave errore. È importante ricevere aiuto quando si è depressi. Grazie che mostrate premura e preoccupazione per i giovani.

S. G. C., Stati Uniti

Acciaio Lavoro nell’industria siderurgica e ho presentato l’articolo “Resistente ma versatile” (8 settembre 2001) al mio direttore tecnico. Ha detto che pur trattando un argomento complesso, l’articolo è chiaro e accurato, senza usare troppi termini tecnici. Articoli del genere ci permettono di aiutare altri a conoscere Svegliatevi!

G. B., Italia

Poiché ho appena finito un corso professionale per collaudatori di materiali metallici, non mi andava troppo di leggere un articolo sulla siderurgia. Ma il modo in cui trattate un argomento vasto ed estremamente complesso come questo mi ha davvero affascinato.

M. F., Germania