Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

I lettori ci scrivono

I lettori ci scrivono

 I lettori ci scrivono

Disoccupazione Volevo dirvi che l’articolo “Cosa è accaduto all’‘impiego per tutta la vita’?” (8 ottobre 2000) mi ha incoraggiata moltissimo. I suggerimenti su come affrontare i ridimensionamenti aziendali e su come sopravvivere alla disoccupazione erano eccezionali. Mi sento più tranquilla per l’intervista d’assunzione che affronterò.

F. W., Stati Uniti

Farmacia cinese Mi preoccupa la teoria che sta dietro le terapie alternative descritte nell’articolo “Visita a una farmacia cinese”. (8 novembre 2000) Non ho obiezioni se qualcuno vuole curarsi con le erbe. Ma non è forse vero che i concetti di yin e yang racchiudono molto più che la semplice idea di caldo e freddo? Avete semplificato eccessivamente una dottrina che affonda le sue radici nell’occulto e nella falsa religione. Questo non la rende pericolosa?

V. A., Stati Uniti

È vero che in Oriente il concetto di yin e yang è stato applicato in molti contesti, compreso quello della divinazione. Questo però non significa che non vi si possa ricorrere in altri modi non proibiti dalle Scritture, come ad esempio nel diagnosticare una malattia. Pertanto, sta ai singoli cristiani decidere se ricorrere o no a tipi di medicina che si basano su questo concetto. — Ed.

Problemi dei bambini Gli articoli “I problemi dei bambini: Finalmente la soluzione!” (8 dicembre 2000) mi hanno commossa. Ho ricordi molto brutti della mia infanzia. Mia madre beveva e non passava quasi giorno senza che mi maltrattasse. Con il tempo caddi in depressione e spesso ho desiderato di morire. Gli articoli mi hanno ricordato quanto è importante il legame tra figli e genitori. Ora che ho provato l’amore di Geova cerco di essere più comprensiva con mia madre: anche lei da bambina ha avuto un’esperienza simile alla mia.

U. P., Repubblica di Corea

Sono una maestra originaria dell’Argentina e penso che sarebbe meraviglioso se tutti i genitori e gli insegnanti del mondo seguissero gli utili consigli di questa rivista e la Bibbia, che voi citate così spesso.

F. S., Spagna

Collera Ho letto nella rubrica “Uno sguardo al mondo” la notizia “Collera e infarto”. (8 dicembre 2000) Quello che dite è verissimo. Ho una cardiopatia che spesso mi provoca un senso di spossatezza e malessere. Andare a scuola non è facile perché non posso permettermi di arrabbiarmi. Grazie a Geova Dio, però, sono riuscita ad eliminare la collera dalla mia vita.

A. F., Stati Uniti

Problemi alla prostata Ho apprezzato molto il recente articolo “Come far fronte ai disturbi della prostata”. (8 dicembre 2000) In esso, però, non si faceva nessuna menzione dell’impianto di “semi” radioattivi. Si tratta di una terapia di cui recentemente hanno parlato importanti periodici degli Stati Uniti e che presenta pochi effetti collaterali.

H. Z., Stati Uniti

Grazie di aver portato a conoscenza dei nostri lettori questa terapia. Da articoli di riviste specializzate risulta che l’impianto di “semi” radioattivi (brachiterapia) è meno invasivo di un intervento chirurgico tradizionale e in certi casi potrebbe essere altrettanto efficace. Ci vorrà un po’ di tempo, però, prima che i medici ne conoscano le conseguenze a lungo termine. Nel frattempo i pazienti dovrebbero informarsi bene su tutte le possibilità a loro disposizione prima di fare una scelta. — Ed.

Yellowstone Complimenti per l’articolo “Yellowstone: dove acqua, roccia e fuoco si incontrano”! (8 dicembre 2000) L’anno scorso mia moglie ed io abbiamo avuto il piacere di lavorare in questo parco. Mia moglie ha raccolto dati per una ricerca, mentre io ho ispezionato delle paludi. Quando è uscito questo articolo siamo rimasti entusiasti e l’abbiamo letto immediatamente. Ottimo lavoro! Buona la scelta delle foto e del materiale. Le informazioni erano accurate sotto ogni aspetto. Bisogna però vedere questo luogo con i propri occhi! È di una bellezza indescrivibile.

D. S., Stati Uniti